Jump to content


domanda In merito ai nuovi clan


  • This topic is locked This topic is locked
75 replies to this topic

amethon #1 Posted 15 July 2013 - 10:20 AM

    General

  • Player
  • 23608 battles
  • 8,617
  • [ORKI2] ORKI2
  • Member since:
    02-16-2013
Una domanda, in quanto in materia sono molto ignorante e ci sono alcune cose che non capisco.
Come mai ogni volta che viene presentato un nuovo clan esso viene visto quasi con "disprezzo" ?
Più il panorama è ampio e quindi l' offerta non dovrebbe essere meglio, così più player possono scegliere il clan che fa per loro?
O sono critiche derivarte da vecchie acredini in generale?
Scusatemi se sembreranno cose scontate, ma non conoscendo a fondo il mondo di wot e i clan che vi militano mi pongo questi quesiti.
Grazie.

Edited by amethon, 15 July 2013 - 10:21 AM.


Madek_one_eyed #2 Posted 15 July 2013 - 10:38 AM

    Sergeant

  • Player
  • 10151 battles
  • 230
  • Member since:
    07-02-2012
Vedi,più clan ci sono più giocatori nuovi ci sono.
E di per sè non sarebbe male,più giocatori italiani che cooperano, come sta facendo l'alleanza ICON,
possono portare a migliori risultati sulla mappa.
Il problema è che questi nuovi clan,non avendo esperienza,hanno poche probabilità di essere incisivi,
o magari richiederebbe loro molto tempo.
Se entri in un clan già ben consolidato(come vorrei fare io a breve) hai dei giocatori esperti che ti possono
insegnare le basi e anche di più,grazie alla loro esperienza.
Ogni volta che si crea un clan nuovo,si frammentano sempre di più risorse che usate insieme
sarebbero molto più efficaci.
Guarda clan come BIA,che hanno quasi 500 giocatori che cooperano e ottengono grandi risultati.
Anche farsi il clan solo tra amici non ha molto senso,se sono pochi te li registri tra gli amici e ci giochi....
Il concetto è sempre quello:l'unione fa la forza     :D

nuc_luc_ #3 Posted 15 July 2013 - 11:19 AM

    Lieutenant Сolonel

  • Player
  • 32373 battles
  • 3,136
  • [TKBS] TKBS
  • Member since:
    07-04-2011
sinceramente credo che sia un problema di marketing (lo odio ma il mondo gira così)

il problema dei post dei nuovi clan non è nella loro creazione, ma nel contenuto degli stessi.
il modo con cui vengono presentati questi nuovi clan puzza di propaganda finta, già vista, trita e ritrita:
si promettono miglioramenti in game, risultati nelle competizioni, vincere le TC o partecipare a CW

quando si guardano il numero di partite, le statistiche e il numero degli elementi di questi nuovi clan cadono le braccia:
ad esempio potrebbero esserci giocatori con meno di 5000 partite, con stats rosso fuoco e max 20 elementi...

per esperienza di giocatori che socialmente partecipano al forum italiano, questi dati non portano ad alcun risultato.
clan esistenti dalla beta e community (ICON esiste da poco, citiamo anche la LICW per par condicio)
hanno enormi difficoltà a vincere qualcosa.
e un neo clan con neofiti del gioco si propone di fare le stesse cose...

sa di saccenza e arroganza, non di umiltà, di lavoro sodo e di collaborazione.
ognuno guarda al suo orticello, al proprio potere acquistato con i gold.

Edited by nuciluc, 15 July 2013 - 11:19 AM.


Zireael_Cirilla_Fiona #4 Posted 15 July 2013 - 11:34 AM

    General

  • Player
  • 51097 battles
  • 9,505
  • [LROLL] LROLL
  • Member since:
    03-29-2011

View Postamethon, on 15 July 2013 - 10:20 AM, said:

Una domanda, in quanto in materia sono molto ignorante e ci sono alcune cose che non capisco.
Come mai ogni volta che viene presentato un nuovo clan esso viene visto quasi con "disprezzo" ?
Più il panorama è ampio e quindi l' offerta non dovrebbe essere meglio, così più player possono scegliere il clan che fa per loro?
O sono critiche derivarte da vecchie acredini in generale?
Scusatemi se sembreranno cose scontate, ma non conoscendo a fondo il mondo di wot e i clan che vi militano mi pongo questi quesiti.
Grazie.

Quantità non è Qualità, semplicemente tutti questi giocatori che creano nuovi clanetti promettendo di dare golds, fare Cw ed Esl, ma diventano l'ennesimo, inutile clan, e questo solo perchè hanno manie di commando.....quindi che dire: soldi gratis per la WG

Zireael_Cirilla_Fiona #5 Posted 15 July 2013 - 11:39 AM

    General

  • Player
  • 51097 battles
  • 9,505
  • [LROLL] LROLL
  • Member since:
    03-29-2011

View Postnuciluc, on 15 July 2013 - 11:19 AM, said:

sinceramente credo che sia un problema di marketing (lo odio ma il mondo gira così)

il problema dei post dei nuovi clan non è nella loro creazione, ma nel contenuto degli stessi.
il modo con cui vengono presentati questi nuovi clan puzza di propaganda finta, già vista, trita e ritrita:
si promettono miglioramenti in game, risultati nelle competizioni, vincere le TC o partecipare a CW

quando si guardano il numero di partite, le statistiche e il numero degli elementi di questi nuovi clan cadono le braccia:
ad esempio potrebbero esserci giocatori con meno di 5000 partite, con stats rosso fuoco e max 20 elementi...

per esperienza di giocatori che socialmente partecipano al forum italiano, questi dati non portano ad alcun risultato.
clan esistenti dalla beta e community (ICON esiste da poco, citiamo anche la LICW per par condicio)
hanno enormi difficoltà a vincere qualcosa.
e un neo clan con neofiti del gioco si propone di fare le stesse cose...

sa di saccenza e arroganza, non di umiltà, di lavoro sodo e di collaborazione.
ognuno guarda al suo orticello, al proprio potere acquistato con i gold.

+1
è esatto questo il problema

killakannon #6 Posted 15 July 2013 - 12:18 PM

    Second Lieutenant

  • Clan Commander
  • 50341 battles
  • 1,158
  • [TKBS] TKBS
  • Member since:
    02-19-2011
Credo che il problema siano le 'promesse', tutto lì. Fermo restando che io non ho - e non ho mai avuto - problemi con i clan neoformati, un conto è presentarsi come 'siamo un gruppo di amici che vuole perdere tempo assieme con un disegno stupido sul carro e una tag divertente dietro al nome', un altro è 'nasciamo con l'obiettivo di unirci e spaccare tutto in CW, mi raccomando per joinare dovete avere almeno un T4, 200 battaglie e massimo 16 anni!'. Nel primo caso dare contro è essenzialmente inutile (ognuno fa quello che gli pare, magari fonda il clan al posto di fare un mese di premium che la spesa è uguale), nel secondo... pure, però forse è giustificato dal modo di porsi piuttosto arrogante e pretenzioso

A volte basterebbe un banalissimo 'chissà, magari in futuro ci proveremo, ma per il momento siamo un clan di perditempo che si diverte in compagnia'. Senza voler autocitarsi, l'esempio degli 1_BTG dimostra come sia perfettamente possibile partire senza spacciarsi per chissà chi e arrivare ad essere uno dei clan più importanti della scena italiana con risultati degni di nota persino su piano CW e con diversi gold portati a casa

liutprand #7 Posted 15 July 2013 - 01:05 PM

    Lieutenant

  • Beta Tester
  • 24183 battles
  • 1,878
  • Member since:
    07-25-2010
come dice killa, il vero trolling sono gli annunci di questi leader incompetenti dalle stat rosso pomodoro che promettono vittorie e gold... e se sei rosso pomodoro vuol dire che non conosci nemmeno le mappe... e nemmeno i carri... e nemmeno tanta altra roba... ma mi pigli per i fondelli?

Edited by liutprand, 15 July 2013 - 01:07 PM.


amethon #8 Posted 15 July 2013 - 02:05 PM

    General

  • Player
  • 23608 battles
  • 8,617
  • [ORKI2] ORKI2
  • Member since:
    02-16-2013
Grazie, pochi post e tutti molto esaustivi. Adesso le cose mi sono più chiare.

yebisu #9 Posted 23 July 2013 - 04:03 PM

    Captain

  • Player
  • 22458 battles
  • 2,034
  • Member since:
    01-20-2013
io li trovo utili ! ogni clan creato sono gold alla wg  per farmi giocare gratis  :trollface:

a parte gli scherzi è una cosa che ho visto in tutta la mia vita videoludica nei clan italiani  partendo  da diablo 1 :rolleyes:

l'unione fa la forza .... ma in Italia non riusciamo a stare uniti,vorrai per le teste diverse metti uno di Napoli con uno di Milano !  quante volte ho assistito a litigi,fusioni,divisioni, nuovi clan per un comandante che se ne andava ecc.. (forse porto sfiga io)

il mondo è bello perché è vario

mi chiedo come siano organizzati i bia per gestire 500 player bastone e carota ?

Balu_1987 #10 Posted 25 July 2013 - 09:01 PM

    Staff Sergeant

  • Player
  • 68033 battles
  • 491
  • [ORKI] ORKI
  • Member since:
    12-19-2011

View Postliutprand, on 15 July 2013 - 01:05 PM, said:

come dice killa, il vero trolling sono gli annunci di questi leader incompetenti dalle stat rosso pomodoro che promettono vittorie e gold... e se sei rosso pomodoro vuol dire che non conosci nemmeno le mappe... e nemmeno i carri... e nemmeno tanta altra roba... ma mi pigli per i fondelli?
Quanta verità in queste righe.

Pensare che oggi un personaggio di un clan italiano con 46% di WR, rosso come il sangue che mi scorre nelle vene mi dà del noob non ha prezzo

mango91 #11 Posted 25 July 2013 - 11:08 PM

    Captain

  • Clan Diplomat
  • 43726 battles
  • 2,151
  • [ORKI] ORKI
  • Member since:
    04-21-2011
per non andare offtopic...

c'è chi sui giocatori italiani punta e vede un futuro di crescita e collaborazione all'interno della community. non dico tutti i clan alleati, amici o collaboranti, ma quantomeno in contatto e con idee simili. costoro, vorrebbero che le nuove leve, con più o meno potenziale, questo non c'entra (nessuno nasce imparato), potessero entrare nell'orbita di un gruppo già strutturato e non perdersi nei micro clan ed eventualmente perdere la voglia di giocare.

se io mi fossi iscritto con 5 amici a questo gioco, avrei joinato una delle prime community italiane (cosa che comunque ho fatto) insieme a loro, senza mollare 5 euri ai bifolchi bielorussi per avere la tag [TUF] (tergeste urbs fidelissima) vicino al nome!!

ho conosciuto tanti player con potenziale (anche più di quanto ne potrò mai avere io) che però, causa scazzi intraclan, giochini di potere tra piccoli e amenità varie, hanno mollato il gioco. ciò, per chi vorrebbe 300 italiani sotto una bandiera e in mappa, è una cosa non permissibile: il bacino di utenza è scarso, se anche si perdono pezzi per strada, ogni progetto non ha futuro.


che poi, entrare in un TS organizzato, con gente allenata a spiegare ed insegnare.... apre un mondo su WoT che giocando con gli amici ci si può solo sognare

RikiMac #12 Posted 25 July 2013 - 11:10 PM

    Staff Sergeant

  • Player
  • 6330 battles
  • 384
  • Member since:
    03-17-2012

View PostBalu_1987, on 25 July 2013 - 09:01 PM, said:

Pensare che oggi un personaggio di un clan italiano con 46% di WR, rosso come il sangue che mi scorre nelle vene mi dà del noob non ha prezzo

Accaduto anche a me tempo fa. Ed in generale sono quasi sempre quelli dalle stats profondo rosso a dare del noob agli altri.
Per molti personaggi pessimi il solo far parte di un clan da un senso di autorevolezza, di autocompiacimento, di "sono un pro perchè ora ho una targhetta di un clan" totalmente infondato.
E perciò si sentono legittimati a far valere con ogni insulto la propria "illuminata" opinione.
L'unica difesa contro questi personaggi è ignorarli, rispondendo per le rime ci si rimette il fegato.

xgreenfacex #13 Posted 26 July 2013 - 10:14 AM

    Corporal

  • Clan Commander
  • 18968 battles
  • 136
  • [N-B-G] N-B-G
  • Member since:
    09-05-2012
Ma noi abbiamo startato il progetto Lega per riunire in collaborazione che sia in CV o per semplici Company vari clan ITA trovo costruttivo il fatto di condividere l'esperienza di gioco con tanti altri player di altri clan più o meno popolati e popolari,
qualunque community è un ottimo inizio, per indirizzare il proprio clan verso una crescita tecnica e a puntare in alto, la strada sicuramente è piena di difficoltà le problematiche veramente tante e li che viene fuori anche la buona gestione e la passione che uno ci mette, ho visto moltissimi clan ITA sciogliersi, unirsi, per poi crearne di nuovi gira che ti rigira sono sempre loro sotto altre tag. tornando in topik  la presentazione di un nuovo clan o di una community e vista male solo dai fanatici che credono di essere dio in terra e non giocano a world of tanks ma ci vivono! bisogna sempre ricordare che è un gioco c'e' chi è più preposto e chi no che tu sia un pomodoro o sia un vescovo l'importante e che ti stia divertendo e se il tuo massimo è quello beh continua così, l'allenamento è la chiave per riuscire meglio in qualsiasi cosa se ci metti passione puoi riuscire.
+1 RikiMac
p.s. i -1 che troverete vi daranno conferma che un dio è in terra e gioca a world of tanks

Edited by xgreenfacex, 26 July 2013 - 05:16 PM.


UselessRandomBot #14 Posted 28 July 2013 - 10:06 PM

    Second Lieutenant

  • Player
  • 31306 battles
  • 1,098
  • Member since:
    09-28-2011
che tu abbia le stat rosse pomodoro dopo poche battaglie, ci sta pure, io fino a 3-4000 battaglie o giu' di li' avevo le stat orribili, ma che dopo 10-15 o anche 20000 battaglie tu abbia le stat pomodoro, vuol dire che non hai capito un beneamato, fai sempre e solo le stesse ******** e fai solo venire il sangue marcio a chi invece vuole divertirsi, ed il significato di divertimento non e' farsi massacrare 10 a 0 dopo 2 minuti di partita...

WorldtoPay #15 Posted 28 July 2013 - 11:03 PM

    Second Lieutenant

  • Player
  • 28592 battles
  • 1,132
  • Member since:
    01-31-2012
Se il nuovo Clan viene visto e disprezzato qua dentro c'e' da farne una ragione,visto la tipologia del forum che e' questo.
Se un clan serio sa ben gestirsi ed è ben organizzato sicuramente avrà un suo Forum fuori da questo,come avvengono in tanti giochi online.
Poi onestamente avere un Clan e gestirlo qua dentro e' veramente poco gratificante,il Capo clan ed i suoi membri non hanno un controllo pieno della loro sezione,sono spiati e controllati dalla wargaming.
Quindi il problema non sussiste perchè il problema è di base,stare qua dentro.

SteelStorm #16 Posted 28 July 2013 - 11:52 PM

    Colonel

  • Player
  • 15760 battles
  • 3,939
  • Member since:
    05-19-2011

View Postamethon, on 15 July 2013 - 02:05 PM, said:

Grazie, pochi post e tutti molto esaustivi. Adesso le cose mi sono più chiare.
non puoi mai avere le idee chiare
:glasses:
specialmente se giochi WoT :smile:

maxmega #17 Posted 29 July 2013 - 08:31 AM

    Corporal

  • Player
  • 57880 battles
  • 121
  • [TOPA] TOPA
  • Member since:
    09-24-2011

View Postamethon, on 15 July 2013 - 10:20 AM, said:

Una domanda, in quanto in materia sono molto ignorante e ci sono alcune cose che non capisco.
Come mai ogni volta che viene presentato un nuovo clan esso viene visto quasi con "disprezzo" ?
Più il panorama è ampio e quindi l' offerta non dovrebbe essere meglio, così più player possono scegliere il clan che fa per loro?
O sono critiche derivarte da vecchie acredini in generale?
Scusatemi se sembreranno cose scontate, ma non conoscendo a fondo il mondo di wot e i clan che vi militano mi pongo questi quesiti.
Grazie.

Tieni comunque presente che spesso non si tratta di disprezzo, ma di pure e sempilic trollate!!!

View Postyebisu, on 23 July 2013 - 04:03 PM, said:

io li trovo utili ! ogni clan creato sono gold alla wg  per farmi giocare gratis  :trollface:

a parte gli scherzi è una cosa che ho visto in tutta la mia vita videoludica nei clan italiani  partendo  da diablo 1 :rolleyes:

l'unione fa la forza .... ma in Italia non riusciamo a stare uniti,vorrai per le teste diverse metti uno di Napoli con uno di Milano !  quante volte ho assistito a litigi,fusioni,divisioni, nuovi clan per un comandante che se ne andava ecc.. (forse porto sfiga io)

il mondo è bello perché è vario

mi chiedo come siano organizzati i bia per gestire 500 player bastone e carota ?

Non credo che sia tanto un problema di latitudine o provenienza(io sono terrone ma ho un ottimo rapporto con persone di Milano, Udine, Torino, Palermo o Cipro :blinky: ), ma piuttosto di incompatibilità caratteriale e (passatemi il neologismo) primodonnismo  :tongue:  di alcuni ufficiali di qualche clan in giro per il variegato mondo che è la comunità(di recupero? :teethhappy: ) italiana WOT, che pensano "il clan è mio e faccio il c...o che mi pare e f.....o tutti!!!

View PostWorldtoPay, on 28 July 2013 - 11:03 PM, said:

Se il nuovo Clan viene visto e disprezzato qua dentro c'e' da farne una ragione,visto la tipologia del forum che e' questo.
Se un clan serio sa ben gestirsi ed è ben organizzato sicuramente avrà un suo Forum fuori da questo,come avvengono in tanti giochi online.
Poi onestamente avere un Clan e gestirlo qua dentro e' veramente poco gratificante,il Capo clan ed i suoi membri non hanno un controllo pieno della loro sezione,sono spiati e controllati dalla wargaming.
Quindi il problema non sussiste perchè il problema è di base,stare qua dentro.

Per la serie "vivono tra noi!!!!!"

:teethhappy:  :teethhappy:  :teethhappy:

View PostSteelStorm, on 28 July 2013 - 11:52 PM, said:

non puoi mai avere le idee chiare
:glasses:
specialmente se giochi WoT :smile:


LOOOOOOL!!!

amethon #18 Posted 29 July 2013 - 08:48 AM

    General

  • Player
  • 23608 battles
  • 8,617
  • [ORKI2] ORKI2
  • Member since:
    02-16-2013

View PostSteelStorm, on 28 July 2013 - 11:52 PM, said:

non puoi mai avere le idee chiare
:glasses:
specialmente se giochi WoT :smile:



:teethhappy:  :teethhappy:  :teethhappy:

Vecchiounno1960 #19 Posted 29 July 2013 - 08:57 AM

    Major

  • Player
  • 67689 battles
  • 2,768
  • Member since:
    06-27-2012
ragazzi è la storia del nostro paese che ci condanna,hanno fatto l'italia ma non hanno fatto mai gli italiani.Giustamente si dice che l'unione fa la forza ma dov'è l'unione in italia non c'è nelle cose serie pensate che ci possa essere in un gioco?Pensate alle leghe del nord e del sud in politica si scannano a parole ma poi quando c'è da fare soldi sono buoni anche gli ndranghetisti della calabria come soci.Poi è il carattere intrinseco di noi italiani 60 milioni di teste di cazzo che pensano di essere il + furbo di tutti e che il prossimo sia solo da fregare. :sad:

Giopro #20 Posted 29 July 2013 - 10:09 AM

    Lieutenant

  • Player
  • 34124 battles
  • 1,843
  • [1_BTG] 1_BTG
  • Member since:
    08-12-2011

View Postkillakannon, on 15 July 2013 - 12:18 PM, said:

Credo che il problema siano le 'promesse', tutto lì. Fermo restando che io non ho - e non ho mai avuto - problemi con i clan neoformati, un conto è presentarsi come 'siamo un gruppo di amici che vuole perdere tempo assieme con un disegno stupido sul carro e una tag divertente dietro al nome', un altro è 'nasciamo con l'obiettivo di unirci e spaccare tutto in CW, mi raccomando per joinare dovete avere almeno un T4, 200 battaglie e massimo 16 anni!'. Nel primo caso dare contro è essenzialmente inutile (ognuno fa quello che gli pare, magari fonda il clan al posto di fare un mese di premium che la spesa è uguale), nel secondo... pure, però forse è giustificato dal modo di porsi piuttosto arrogante e pretenzioso

A volte basterebbe un banalissimo 'chissà, magari in futuro ci proveremo, ma per il momento siamo un clan di perditempo che si diverte in compagnia'. Senza voler autocitarsi, l'esempio degli 1_BTG dimostra come sia perfettamente possibile partire senza spacciarsi per chissà chi e arrivare ad essere uno dei clan più importanti della scena italiana con risultati degni di nota persino su piano CW e con diversi gold portati a casa

Grazie Killa per le buonissime parole spese per noi. Effettivamente l'1_BTG è nato con uno scopo diverso rispetto alla maggioranza degli altri clan e il nostro fine principale è quello di creare una comunità di amici virtuali (in alcuni casi anche reali quando ci s'incontra) con l'obiettivo di divertirsi principalmente. Alla fine in molti clan è facile essere l'impiegato con la ventiquatt'ore che arriva, si siede al computer, si unisce alla compagnia e una volta finita se ne va via senza quasi salutare nessuno e con poco divertimento; l'1_BTG e i TKBS si diversificano per lo spirito che aleggia mentre si fa plotone o compagnia, magari si ottengono meno risultati rispetto a clan più organizzati, ma volete mettere dare del nabbo a Skillo, prendere in giro Killforfree, mandare a quel paese Mikke durante la partita?  :trollface:  :trollface:  :trollface:
Alla fine noi non promettiamo mari e monti, ma solo il fatto di cercare di crescere insieme senza obbligare nessuno a partecipare ad allenamenti, tornei e compagnie mantenendo, il più possibile, un tono leggero in quanto consapevoli che questo, alla fine, è pur sempre un gioco e come tale va preso (anche se a volte è difficile).

Ciao.  :smile:




1 user(s) are reading this topic

0 members, 0 guests, 0 anonymous users