Jump to content


Gestione clan


  • This topic is locked This topic is locked
183 replies to this topic

albertocave #21 Posted 28 November 2014 - 10:59 AM

    Lieutenant Сolonel

  • Player
  • 21495 battles
  • 3,234
  • [TKBS] TKBS
  • Member since:
    04-18-2013

View PostSluss, on 28 November 2014 - 09:48 AM, said:

Ma a me pare che manchino i tattici con le palle, non i giocatori con le medesime, tant'è che gli stessi italici giocatori rendono molto di più quando inquadrati in clan stranieri. 

 

questo per un semplice motivo, quando un italiano si iinserisce in un clan straniero è l'ultimo arrivato, l'ultima ruota del carro e sta buono. Nel suo clan di origine magari è il più forte e fa la prima donna, da ex allenatore posso dire che le prime donne in un team fanno più danni di un tattico (allenatore) scarso. 

Quindi dico che i tattici buoni ci sono, i clan che assegnano meriti senza baddare alla wn8 pure, i buoni giocatori anche, quello che rovina è la mentalità da prima donna di molti "forti" o autoritenuti tali.



nuc_luc_ #22 Posted 28 November 2014 - 11:07 AM

    Lieutenant Сolonel

  • Player
  • 32373 battles
  • 3,136
  • [TKBS] TKBS
  • Member since:
    07-04-2011

View PostlordOfBattle, on 27 November 2014 - 09:12 PM, said:

 per avere successo come tattico bisogna avere dei requisiti fuori dalla norma , come la conoscenza millimetrica di ogni mappa , di ogni riparo , di ogni punto buono per le varie tipologie di carro , studiare le varie tattiche da utilizzare su determinate mappe , abilità nello sfruttare le poche opportunità in fase di gioco

 

non è del tutto vero.. i tattici che pretendono di voler muovere ogni singolo giocatore come fosse una pedina ha sbagliato gioco, dato che WoT non è uno strategico.

sono convinto del fatto che vi sia bisogno di gruppi sul campo guidati da sotto-tattici, che sono coordinati da uno di loro che fa il "master"

serve anche una buona autonomia dei singoli giocatori di adeguarsi alla situazione in cui si è, come ad esempio:

linea di fuoco o lisca di pesce, focus-fire, shielding, ecc

 

View PostSluss, on 28 November 2014 - 10:48 AM, said:

Ma a me pare che manchino i tattici con le palle, non i giocatori con le medesime, tant'è che gli stessi italici giocatori rendono molto di più quando inquadrati in clan stranieri. 

anche questo non è vero al 100% dei casi.

i giocatori italiani all'estero rendono di più perchè non hanno la possibilità di scassare le balle sindacando su ogni ordine del tattico.

chi lo fa si vuole mettere in gioco, scende al compromesso di star zitto in battaglia per ricevere gold, la poca gloria del momento e la tag di un clan blasonato.

 

quando lo stesso elemento torna in un clan italiano trova casino (quasi 15 allenatori in campo), non trova umiltà e quindi parte a rispondere pan per focaccia


Edited by nuciluc, 28 November 2014 - 11:08 AM.


yebisu #23 Posted 28 November 2014 - 11:08 AM

    Captain

  • Player
  • 22358 battles
  • 2,034
  • Member since:
    01-20-2013

View PostSluss, on 28 November 2014 - 09:48 AM, said:

Ma a me pare che manchino i tattici con le palle, non i giocatori con le medesime, tant'è che gli stessi italici giocatori rendono molto di più quando inquadrati in clan stranieri. 

 

siamo una grande comunità i tattici bravi ci sono anche in Italia non a caso ci sono alcuni che fanno tattici in clan stranieri 

Sluss #24 Posted 28 November 2014 - 11:45 AM

    Lance-corporal

  • Player
  • 8746 battles
  • 55
  • [ORKI2] ORKI2
  • Member since:
    10-24-2012
Ecco, forse siamo al nocciolo della questione, questa cosa che sento spesso riguardo al casino dei clan italiani, dei 15 tattici in campo, della poca disciplina in generale .... Ma non è colpa di chi comanda? Non è che nei clan stranieri ti insegnano subito a comportarti bene (a "legnate") mentre qui i tattici tollerano troppo e poi si lamentano della poca civiltà degli italiani? Mi sembra un po' come i discorsi sui bambini italiani maleducati 

yebisu #25 Posted 28 November 2014 - 12:13 PM

    Captain

  • Player
  • 22358 battles
  • 2,034
  • Member since:
    01-20-2013

View PostSluss, on 28 November 2014 - 10:45 AM, said:

Ecco, forse siamo al nocciolo della questione, questa cosa che sento spesso riguardo al casino dei clan italiani, dei 15 tattici in campo, della poca disciplina in generale .... Ma non è colpa di chi comanda? Non è che nei clan stranieri ti insegnano subito a comportarti bene (a "legnate") mentre qui i tattici tollerano troppo e poi si lamentano della poca civiltà degli italiani? Mi sembra un po' come i discorsi sui bambini italiani maleducati 

 

ti porto un esempio ...

 

tattico  italiano  : guarda hai sbagliato il movimento !

player italiano : no mai io sono andato la perchè facevo più danno ed ho ragione , ero in una posizione migliore guarda ho fatto un sacco di danni è un team di merda bla bla bla bla bla bla

tattico  italiano  : la prossima cw non giochi abbiamo perso per causa tua !

player italiano :  ok vado in un clan straniero

tattico italiano ... perde un giocatore forte....

 

tattico  straniero :guarda hai sbagliato il movimento

player italiano : no mai io sono andato la perchè facevo più danno ed ho ragione , ero in una posizione migliore guarda ho fatto un sacco di danni è un team di merda bla bla bla bla bla bla

tattico  straniero pesca nuovo giocatore dalla coda di richieste

 

è più facile trovarsi  la pappa pronta invece che lottare per qualcosa, lo vedo nel mio piccolo nella gestione di una piccola squadra ESL dove hai a che fare con una decina di persone immagina avere a che fare con 100 donne con il ciclo.



MysticDreams_ #26 Posted 28 November 2014 - 12:25 PM

    Warrant Officer

  • Player
  • 38217 battles
  • 727
  • [_RGT_] _RGT_
  • Member since:
    02-18-2013

heh , importante e ascoltare il comander e seguire la squadra

se si gioca CW o battaglie di squadra si gioca x la squadra non x se stessi

quindi i Selfish non servono..

 



Zireael_Cirilla_Fiona #27 Posted 28 November 2014 - 01:13 PM

    General

  • Player
  • 50727 battles
  • 9,492
  • [LROLL] LROLL
  • Member since:
    03-29-2011

La verità? È che esistono fondamentalmente 5 tipi di giocatori forti: 

1.Quello forte, che cerca di migliorarsi e migliorare i propri compagni con pazienza

2.Quello forte, che cerca di migliorarsi e migliorare i propri compagni aspettandosi troppo ed impazientemente.

3.Quelli forti, che dopo varie delusioni ripiegano su clan già affermati.

4.Quelli forti, che non si degnano di scendere dall'alto della loro torre per sedersi con i comuni mortali.

5.Quelli forti a cui non frega niente dell'aspetto competitivo di Wot.

 

Ognuno ha proprie ragioni per le decisioni che prende, però a parer mio, se tutti i giocatori forti italiani e quelli con maggior esperienza di Cw, così come i tattici che giocano all'estero convergessero in un unico clan italiano, questo clan spaccherebbe i culi, e non si creerebbero tanti problemi di prima donna o lamentele varie, semplicemente perché quando i risultati arrivano si è tutti più buoni e si tende a chiudere un'occhio.

 

C'è anche da dire che in Italia non c'è lo spirito di competitività giusta e molti giocatori sono stati plagiati dall'idea (lo ero pure io) che le Cw sono brutte, lunghe, noiose e cattive, ma credetemi sono molto divertenti e certe volte anche appaganti, come quando sbarchi o fai il culo a quelli più forti di te e le Cw non sono ne lunghe ne noiose, giusto i landing sono la parte meno divertente dell'aspetto delle Cw ( di fatto odio le varie campagne).



BirrettaMalefica #28 Posted 28 November 2014 - 01:49 PM

    Captain

  • Player
  • 27870 battles
  • 2,320
  • Member since:
    09-09-2011
Volendo dirla tutta ci sono 4 clan italiani con almeno 15 persone che vincono il carro attualmente. Se si unissero sarebbero 60 player attivi ogni sera , cioè almeno 3 o 4 team con possibilità di cambiarsi per usare carri differenti. Io non sono un giocatore forte quindi non entro nella tua lista cako

Massimo_ITA #29 Posted 28 November 2014 - 02:03 PM

    Private

  • Player
  • 43709 battles
  • 37
  • Member since:
    01-29-2012

Rispondo a Sluss. (fortunatamente hai chiesto cosa fare quindi la risposta sarà breve)

 

Il “clan manager” deve dare al clan una “missione da compiere” (nel tuo caso clan per cw), stabilire delle regole generali ed avere la capacità di gestire fino a 99 persone.

 

Il “tattico” deve:

     prima della battaglia

           avere una strategia (cerca e distruggi, rush di pesanti, rush di medi, difesa...)

           formare la squadra più adeguata a soddisfare quella strategia

           dare istruzioni precise da seguire nei primi minuti di gioco ai gruppi di carri o al singolo

    durante la battaglia

           osservare l'esecuzione delle istruzioni già impartite

           valutare la situazione tattica e la sua evoluzione

           dare eventuali istruzioni correttive

    dopo la battaglia

           valutare l'esito e correggere gli errori.

 

I “carristi” devono eseguire gli ordini del tattico in rigoroso silenzio radio, chiedere il permesso di eseguire azioni non comandate, intervenire in radio per la microgestione del proprio gruppo (piccole correzioni di formazione, richieste di copertura, focus fire...)

 

Se trovi 14 persone capaci di mettere in pratica quanto sopra farò più che volentieri il tuo 15o

 

 



KrovatarGERO1 #30 Posted 28 November 2014 - 02:07 PM

    Major

  • Player
  • 9257 battles
  • 2,670
  • [LROLL] LROLL
  • Member since:
    05-20-2013

View PostMassimo_ITA, on 28 November 2014 - 01:03 PM, said:

Rispondo a Sluss. (fortunatamente hai chiesto cosa fare quindi la risposta sarà breve)

 

Il “clan manager” deve dare al clan una “missione da compiere” (nel tuo caso clan per cw), stabilire delle regole generali ed avere la capacità di gestire fino a 99 persone.

 

Il “tattico” deve:

     prima della battaglia

           avere una strategia (cerca e distruggi, rush di pesanti, rush di medi, difesa...)

           formare la squadra più adeguata a soddisfare quella strategia

           dare istruzioni precise da seguire nei primi minuti di gioco ai gruppi di carri o al singolo

    durante la battaglia

           osservare l'esecuzione delle istruzioni già impartite

           valutare la situazione tattica e la sua evoluzione

           dare eventuali istruzioni correttive

    dopo la battaglia

           valutare l'esito e correggere gli errori.

 

I “carristi” devono eseguire gli ordini del tattico in rigoroso silenzio radio, chiedere il permesso di eseguire azioni non comandate, intervenire in radio per la microgestione del proprio gruppo (piccole correzioni di formazione, richieste di copertura, focus fire...)

 

Se trovi 14 persone capaci di mettere in pratica quanto sopra farò più che volentieri il tuo 15o

 

 

 

praticamente tutto quello che facciamo noi :trollface:

yebisu #31 Posted 28 November 2014 - 02:11 PM

    Captain

  • Player
  • 22358 battles
  • 2,034
  • Member since:
    01-20-2013

View PostKrovatarGERO1, on 28 November 2014 - 01:07 PM, said:

 

praticamente tutto quello che facciamo noi :trollface:

mi scappa da ridere solo a pensarci :tongue:



KrovatarGERO1 #32 Posted 28 November 2014 - 02:14 PM

    Major

  • Player
  • 9257 battles
  • 2,670
  • [LROLL] LROLL
  • Member since:
    05-20-2013

View Postyebisu, on 28 November 2014 - 01:11 PM, said:

mi scappa da ridere solo a pensarci :tongue:

 

:tongue: ti inviterò ad assistere ad una sessione di CW... :trollface:

 

P.S.: mi avete mutato sul vostro TS sono offeso... e io che dovevo venire a domandarvi una cosa importantissimissimissima :sceptic:



yebisu #33 Posted 28 November 2014 - 02:26 PM

    Captain

  • Player
  • 22358 battles
  • 2,034
  • Member since:
    01-20-2013

View PostKrovatarGERO1, on 28 November 2014 - 01:14 PM, said:

 

:tongue: ti inviterò ad assistere ad una sessione di CW... :trollface:

 

P.S.: mi avete mutato sul vostro TS sono offeso... e io che dovevo venire a domandarvi una cosa importantissimissimissima :sceptic:

 

è successo anche con megaproton non sentirti solo ! :trollface:  hanno cambiato i nomi alle stanze dunque hai perso i permessi immagino ....  ritorna che te li danno :girl:

KrovatarGERO1 #34 Posted 28 November 2014 - 02:34 PM

    Major

  • Player
  • 9257 battles
  • 2,670
  • [LROLL] LROLL
  • Member since:
    05-20-2013

View Postyebisu, on 28 November 2014 - 01:26 PM, said:

 

è successo anche con megaproton non sentirti solo ! :trollface:  hanno cambiato i nomi alle stanze dunque hai perso i permessi immagino ....  ritorna che te li danno :girl:

 

vabbè dai ora mi levo che sennò si và troppo OT.

 

Per rientrare, credo che per tenere inpiedi un Clan competitivo in CW, alla base di tutto ci vogliono persone Volenterose, che ci mettono una gran pazienza e comprensione e che sappiano circondarsi dei giusti player.

 

Poi ovviamente serve la bravura di tattici e player.. ma se non ci sta quello sopra non si và lontani anche se si è i più bravi.


Edited by KrovatarGERO1, 28 November 2014 - 02:35 PM.


Sluss #35 Posted 28 November 2014 - 02:36 PM

    Lance-corporal

  • Player
  • 8746 battles
  • 55
  • [ORKI2] ORKI2
  • Member since:
    10-24-2012

View PostMassimo_ITA, on 28 November 2014 - 01:03 PM, said:

Rispondo a Sluss. (fortunatamente hai chiesto cosa fare quindi la risposta sarà breve)

 

Il “clan manager” deve dare al clan una “missione da compiere” (nel tuo caso clan per cw), stabilire delle regole generali ed avere la capacità di gestire fino a 99 persone.

 

Il “tattico” deve:

     prima della battaglia

           avere una strategia (cerca e distruggi, rush di pesanti, rush di medi, difesa...)

           formare la squadra più adeguata a soddisfare quella strategia

           dare istruzioni precise da seguire nei primi minuti di gioco ai gruppi di carri o al singolo

    durante la battaglia

           osservare l'esecuzione delle istruzioni già impartite

           valutare la situazione tattica e la sua evoluzione

           dare eventuali istruzioni correttive

    dopo la battaglia

           valutare l'esito e correggere gli errori.

 

I “carristi” devono eseguire gli ordini del tattico in rigoroso silenzio radio, chiedere il permesso di eseguire azioni non comandate, intervenire in radio per la microgestione del proprio gruppo (piccole correzioni di formazione, richieste di copertura, focus fire...)

 

Se trovi 14 persone capaci di mettere in pratica quanto sopra farò più che volentieri il tuo 15o

 

 

 

A parte che per me è impossibile riuscire in tutto ciò (oggi), ti ringrazio per la schematizzazione e per la tua personale offerta :-)

Continuo ad avere l'impressione che forse ci si continui a scordare quello che sta tra una battaglia "seria" e l'altra.Tutta la gestione dei giocatori, lo studio dei replay, la programmazione e le strategie che si cercherà di perseguire ad ogni allenamento e ad ogni battaglia con le tattiche ... e mi chiedo:  ma questo c'è o non c'è nei clan italiani?



nuc_luc_ #36 Posted 28 November 2014 - 03:01 PM

    Lieutenant Сolonel

  • Player
  • 32373 battles
  • 3,136
  • [TKBS] TKBS
  • Member since:
    07-04-2011

View PostSluss, on 28 November 2014 - 02:36 PM, said:

Tutta la gestione dei giocatori, lo studio dei replay, la programmazione e le strategie che si cercherà di perseguire ad ogni allenamento e ad ogni battaglia con le tattiche ... e mi chiedo:  ma questo c'è o non c'è nei clan italiani?

 

tutta questa roba non è obbligatoria. e a lungo termine potrebbe anche essere frustrante.

non batti il clan X studiando una contro-tattica calzata a pennello: si presentano sul campo con un'altra tattica o la modificano per strada e ti asfaltano senza problemi.

 

bisogna lavorare sulle basi e sul gameplay di gruppo, come se fosse una squadra di uno sport "convenzionale".

il resto vien da sè con l'esperienza e l'affiatamento



trillerct #37 Posted 28 November 2014 - 03:32 PM

    Staff Sergeant

  • Player
  • 36571 battles
  • 320
  • [ORKI] ORKI
  • Member since:
    02-25-2013

View PostSluss, on 28 November 2014 - 02:36 PM, said:

 

A parte che per me è impossibile riuscire in tutto ciò (oggi), ti ringrazio per la schematizzazione e per la tua personale offerta :-)

Continuo ad avere l'impressione che forse ci si continui a scordare quello che sta tra una battaglia "seria" e l'altra.Tutta la gestione dei giocatori, lo studio dei replay, la programmazione e le strategie che si cercherà di perseguire ad ogni allenamento e ad ogni battaglia con le tattiche ... e mi chiedo:  ma questo c'è o non c'è nei clan italiani?

 

In alcuni clan esistono queste cose,il problema e riuscire a mantenerle....trovare giocatori disposti a seguire le regole e magari a stare zitto dopo una ramanzina del tattico che magari ha una wn8 più bassa nn è facile trovarli,vuoi perchè siamo italiani,vuoi perchè siamo tutti forti,e tutti tattici.

Come se ti vuoi comprare una ferrari avendo uno stipendio medio,magari la trovi di seconda mano per:"numeri a cazzXD": (60.000) euro e ti fai un finanziamento,il problema e mantenerla,assicurazione,bollo,si rompe qualcosa e devi farti un mutuo per ripararla e cose del genere...Lo stesso e quando gestisci un clan,se recluti un giocatore con 2000 di wn8 e con risentimenti di "prima donna" lo dovrai far giocare sempre se no se ne và,nn lo puoi rimproverare se no se ne và,non gli puoi dire fai questo fai quello perchè la prende male dato che lui è già forte.....   Poi magari ti ascolta e giusto giusto:facepalm: quella partita la perdete e cosi iniziano i disaccordi....

Io la vedo cosi,non per esperienza personale ma per sentito dire e le cose si evolvono sempre in questa maniera....Nei PRED siamo un pò più rigorosi e cerchiamo di evitare le prime donne,ma per il resto ci sono da tutte le parti:smile:,io personalmente se gioco  le CW sono contentissimo :izmena:! Altrimenti mi va bene lo stesso:smile:,faccio random che mi divertono un casino, è giusto che giocano altri giocatori al posto mio"vuoi perche hanno più esperienza,vuoi perchè in questo caso che c'è la terza campagna hanno avuto meno possibilità di me di giocare per me è uguale,sono contento basta solo che vinciamo se no li cazzeggio XD!!!scherzo....cmq nn è facile e io nn mi prenderei la briga nemmeno di diventare tattico,per me è troppo difficile pensare agli altri,nn riesco a controllare me stesso XD!!!:teethhappy::teethhappy:.......



Sluss #38 Posted 28 November 2014 - 04:20 PM

    Lance-corporal

  • Player
  • 8746 battles
  • 55
  • [ORKI2] ORKI2
  • Member since:
    10-24-2012

View Postnuciluc, on 28 November 2014 - 02:01 PM, said:

 

tutta questa roba non è obbligatoria. e a lungo termine potrebbe anche essere frustrante.

non batti il clan X studiando una contro-tattica calzata a pennello: si presentano sul campo con un'altra tattica o la modificano per strada e ti asfaltano senza problemi.

 

bisogna lavorare sulle basi e sul gameplay di gruppo, come se fosse una squadra di uno sport "convenzionale".

il resto vien da sè con l'esperienza e l'affiatamento

Credo che la risposta quindi sia: "Non c'è" :smile:

Ma non mettermi in tastiera cose che non ho battuto; non ho mai parlato di tattiche fisse o studiate a pennello per il tale o talaltro clan, nessuna squadra vincente gioca sempre con la stessa tattica (a meno che non sia una cosa talmente brillante e nuova che nessun'altra squadra sia in grado di opporvisi, ma non sto parlando di questo caso).

La tattica, concetto ovvio, va studiata in base alla mappa, ai carri disponibili, alle info che si hanno sugli avversari e in base ai giocatori disponibili. L'ultima voce si può quasi annullare se tutti i giocatori sono intercambiabili e se hanno quasi tutti gli stessi carri (sperando che siano i più indicati), per il resto sono d'accordissimo con te: il gameplay è basilare ed è fondamentale che attraverso ad esso i giocatori ed il tattico sappiano adeguarsi velocemente alle esigenze di battaglia.

 

View PostBirrettaMalefica, on 28 November 2014 - 12:49 PM, said:

Volendo dirla tutta ci sono 4 clan italiani con almeno 15 persone che vincono il carro attualmente. Se si unissero sarebbero 60 player attivi ogni sera , cioè almeno 3 o 4 team con possibilità di cambiarsi per usare carri differenti. Io non sono un giocatore forte quindi non entro nella tua lista cako

 

E che cosa impedisce questo? Campanilismo? Scarsa fiducia negli altri giocatori italiani? O per caso la mia tesi che i tattici in grado di gestire un gruppo del genere non si trovino ovunque?

 

Credo che ci sia un punto di innesco oltre il quale il clan si autoalimenta di nuovi giocatori forti, un punto che si piazza tra il clan che da tempo non fa altro che vincere qualche partita e il clan che ha un netto trend al rialzo (che vince sempre di più) o il clan che asfalta regolarmente tutti gli altri. 

Sotto quel punto si rischia di vedere scapparee più giocatori di quanti non ne giungano. Sopra quel punto, il clan attira giocatori sempre più forti.

E qui si arriva all'intervento di Yebisu che confrontava i due casi, italiano e straniero, di diversa gestione delle primedonne; Il clan italiano perde un giocatore forte così come il clan straniero, la differenza è che il clan italiano si piange addosso e preferisce farsi minare nelle fondamenta piuttosto che perdere un giocatore forte (a che numero sarebbe nella tua lista, Hakokai? :-) ) 

Se il tattico italiano aveva ragione (e non credo che gli altri giocatori siano così fessi da non capire se è o non è così) l'esperienza insegnerà a chi resta a comportarsi come si deve, e la squadra guadagnerà e crescerà. Credo che anche nella gestione di queste cose si veda il buon tattico, o il buon caposquadra o il buon capo clan.

Perché non è mica detto che le figure debbano coesistere nella stessa persona, no? Magari uno è solo un buon tattico e magari un altro è solo un buon capo squadra, i due si compensano e si ottiene comunque ciò che serve a gestire bene una squadra.

Nello sport succede spesso:  presidente, commissario tecnico e allenatore, hanno ruoli con sfumature molto diverse a seconda delle squadre in cui lavorano.



BFC_leojr #39 Posted 28 November 2014 - 04:38 PM

    Lieutenant

  • Beta Tester
  • 12946 battles
  • 1,857
  • [TKBS] TKBS
  • Member since:
    01-04-2011

View PostSluss, on 28 November 2014 - 04:20 PM, said:

 

E che cosa impedisce questo? Campanilismo? Scarsa fiducia negli altri giocatori italiani? O per caso la mia tesi che i tattici in grado di gestire un gruppo del genere non si trovino ovunque?

 

 

 

Un progetto un tempo c'è stato (ICON) e mi pare che in mappa abbia dato buoni risultati. Poi però è imploso su se stesso, non so i motivi esatti però. 



yebisu #40 Posted 28 November 2014 - 05:01 PM

    Captain

  • Player
  • 22358 battles
  • 2,034
  • Member since:
    01-20-2013
 

View PostBFC_leojr, on 28 November 2014 - 03:38 PM, said:

 

Un progetto un tempo c'è stato (ICON) e mi pare che in mappa abbia dato buoni risultati. Poi però è imploso su se stesso, non so i motivi esatti però. 

 

in quel periodo ero negli ITA ...  quello che ho capito io .. non facendone parte ma vivendolo nel ts .. Outsider si era stufato di fare la bambinaia .... per quanto detto in tutti i post precedenti !




1 user(s) are reading this topic

0 members, 1 guests, 0 anonymous users