Jump to content


Perché solo i Mercenari?


  • This topic is locked This topic is locked
226 replies to this topic

Sagittario #41 Posted 13 January 2015 - 12:10 PM

    Warrant Officer

  • Player
  • 25160 battles
  • 603
  • Member since:
    09-25-2011
in effetti ci sono alcune "leggere" imprecisioni.... :-)

Paxly_ita #42 Posted 13 January 2015 - 12:10 PM

    Warrant Officer

  • Player
  • 23685 battles
  • 625
  • Member since:
    04-22-2011

View PostSagittario, on 13 January 2015 - 09:29 AM, said:

Ragazzi, poche balle....

 

purtroppo o per fortuna i vari hako, spiegator birretta etc etc etc hanno ragione.

 

Per fare un clan che "spakka i culi" bisogna avere gente forte dentro, almeno 3 deputy capaci, 4 tattici capaci e gente in grado di sapersi muovere senza essere portata per mano durante la partita.

 

 

 

fixed

 

 

ps

lasciate stare salvoe che in DCA insegnava la tattica ad antdl.......

:trollface:


Edited by Paxly_ita, 13 January 2015 - 12:11 PM.


Massimo_ITA #43 Posted 13 January 2015 - 12:46 PM

    Private

  • Player
  • 43717 battles
  • 37
  • Member since:
    01-29-2012

Ho notato una certa similitudine tra l'evoluzione dei clan italici e quella dei topic di questo prestigioso forum.

Si inizia con una proposta positiva, si sviluppano inizialmente delle critiche positive e propositive per proseguire in breve tempo con critiche negative e distruttive, si esaltano i litigi personali fino al culmine dell'offesa personale e delle ultime tre generazioni parentali fino alla degenerazione totale delle attività che spesso portano alla chiusura del topic per flame e alla diaspora dei player di un clan.
Mi piacerebbe leggere, in questo o in altro topic dedicato al tema, le opinioni di qualche studioso o cattedratico in materia di sociologia e, in certi casi estremi, psicologia e neurochirurgia.

 

Ringrazio coloro i quali apprezzano il neonato gruppo e-x ed invito chi possiede ancora un notevole margine di speranza costruttiva a sostenere questa iniziativa.



Skillo #44 Posted 13 January 2015 - 01:02 PM

    Warrant Officer

  • Player
  • 68673 battles
  • 556
  • [ORKI2] ORKI2
  • Member since:
    03-18-2012
Minchia sì! Finalmente sei stato on  topic. Grazie! :D

Spiegator #45 Posted 13 January 2015 - 01:11 PM

    Lieutenant

  • Player
  • 44332 battles
  • 1,721
  • [ORKI] ORKI
  • Member since:
    05-08-2012

View PostBlackStormChR, on 13 January 2015 - 04:31 AM, said:

Quanti di voi hanno mai aperto una stanza d'addestramento per imparare?

Quanti di voi hanno mai aperto una stanza d'addestramento per insegnare (realmente, non cazzeggiare)?

Quanti si sono presentati tutte le sere su TS pur consapevoli di stare in panchina?

Quanti si sono fatti i carri chiesti dal Clan e non solo per le proprie necessità?

Quanti ci tengono realmente al Clan dove stanno e non lo sfruttano solo per un fine personale?

Quanti si sacrificherebbero per il loro Clan o vorrebbero dare il loro contributo per esso?

Quanti sarebbero disposti a mettere soldi per il bene del proprio Clan?

 

I rossi continueranno sempre a fare plotoni con altri rossi.

I viola continueranno sempre a fare plotoni con altri viola.

I Clan continueranno sempre ad essere spopolati.

Le Accademie saranno sempre cimiteri per elefanti istituzionalizzati.

Ed i Clan "che spaccano" continueranno sempre a spaccarsi (es. ICON & REDRUM) ad ogni fine Campagna CW.

Ed inoltre su questo forum ci sarà sempre e solo gente che vuole litigare e nulla più.

 

 

Questo risponde anche a chi chiedeva: "Perché non vengono gli esperti ora all'estero a fare un Clan decente?".

Semplicemente perché tornando in Italia tornerebbero ad essere italiani e pertanto incapaci di rapportarsi tra loro.

La prima parte la condivido, anzi ci aggiungerei alcune cosette, tipo in quanti fanno quello che dice il tattico invece di fare come cavolo gli pare? In quanti lavorano in gruppo e non rimangono indietro durante un psuh per non farsi danneggaire e poi fare più danno degli altri? Giusto per citarne un paio...

La seconda parte invecce non la condivido. Ci sono clan in cui si impara ed anceh molto, però bisogna anche dire ceh se devo fare un plotone, mi aspetto che l'altro mi aiuti o che piano piano impari... A volte invece si nota che la gente... continua a fare come gli pare, tanto poi la partita la vince l'altro...

Per la terza parte, penso invece che:

tra gli italiani che giocano in clan all'estero, a parte poche eccezzioni, non ci sono rivalità, anzi molte volte li vedo plotonare insieme o stare nella stessa stanza dei vari TS in cui giro. Il problema è che non ce ne sono 100 di italiani che giocano fuori e sono bravi ma veramente bravi ed anche se ci aggiungi quei pochi che sono in clan Italiani per via della lingua... arriveresti sempre ad un massimo di 50, 60 persone attive, il ceh vuol dire che dovresti mettere dentro 30, 40 persone... beh con i soliti problemi italici. Ecco perché molti sono restii a tornare in Italia...

View PostPaxly_ita, on 13 January 2015 - 12:10 PM, said:

 

fixed

 

 

ps

lasciate stare salvoe che in DCA insegnava la tattica ad antdl.......

:trollface:

 

Questa su treninolima mi mancava, ecco che mi spiego molte cose, decisamente ora lo lascio perdere definitivamente... Se lo avessi saputo prima non mi sarei neanche avvicinato a rispondere ai suoi post o thread... Diamine, senza saperlo... LOL

salvoe444 #46 Posted 13 January 2015 - 01:25 PM

    Captain

  • Player
  • 33093 battles
  • 2,205
  • [SKPP] SKPP
  • Member since:
    02-15-2011

View PostPaxly_ita, on 13 January 2015 - 11:10 AM, said:

 

fixed

 

 

ps

lasciate stare salvoe che in DCA insegnava la tattica ad antdl.......

:trollface:

 

Non insegnavo niente ad antdl, se devi dire le cose dille complete  e non parziali....suonerebbe come riduttivo e menzoniero.......

Mi sono solo permesso una sera ai tempi del T54 quando era forte , usato come unico spotter, di metterne 2 o 3 per provare a usarli esattamente come oggi si fa con i medi . Tutto questo molto ma molto ma molto ma molto prima dell'uscita di T62A, dei batchat e dei 140  vari oggi presenti . Antdl se ne ricorda sicuramente perche' sul forum DCA avemmo una animata discussione.



ironsconqueror #47 Posted 13 January 2015 - 01:29 PM

    Second Lieutenant

  • Player
  • 14011 battles
  • 1,326
  • Member since:
    11-07-2013

Qui bisogna partire dall'inizio!!!!!! cosa uno s'intende per Clan ??????

 

Un Clan non è una cosa che deve per forza corrispondere con CW

 

Allestire una squadra di CW italiana competitiva è una altra cosa e non obbligatoriamente deve passare dall'essere Clan a tutti gli effetti può essere anche un clan transitorio da usare per le CW  "Clan Italia" per esempio.

 

Gestire un clan è una cosa gestire una CW è tutt'altra cosa! e ciò non significa che chi è capace di fare una cosa sia capace di fare l'altra!!!!!!

 

 



Bigepiploon2 #48 Posted 13 January 2015 - 01:30 PM

    Lieutenant

  • Player
  • 19658 battles
  • 1,673
  • [TKBS] TKBS
  • Member since:
    10-30-2011

View Postironsconqueror, on 13 January 2015 - 12:29 PM, said:

Qui bisogna partire dall'inizio!!!!!! cosa uno s'intende per Clan ??????

 

Un Clan non è una cosa che deve per forza corrispondere con CW

 

Allestire una squadra di CW italiana competitiva è una altra cosa e non obbligatoriamente deve passare dall'essere Clan a tutti gli effetti può essere anche un clan transitorio da usare per le CW  "Clan Italia" per esempio.

 

Gestire un clan è una cosa gestire una CW è tutt'altra cosa! e ciò non significa che chi è capace di fare una cosa sia capace di fare l'altra!!!!!!

 

 

 

Però senza Clan le CW non le fai; quindi le due cose sono strettamente collegate


Edited by Bigepiploon2, 13 January 2015 - 01:30 PM.


Dirgni #49 Posted 13 January 2015 - 01:32 PM

    Corporal

  • Player
  • 11051 battles
  • 163
  • Member since:
    02-13-2013

View PostKrovatarGERO1, on 13 January 2015 - 08:05 AM, said:

Devo aver interpretato male quello che ha scritto dirgni, o forse l'ho letto prima dell'edit. Vabbè poco male, qualunque sia la vostra idea ed obbiettivo, in bocca al lupo :medal:

Il progetto delle fvrie resta in piedi, anche perchè ho aperto il thread di reclutamento pochi giorni fa, quindi... crepi il lupo!

Siamo capitati in un periodo delicato mi pare di leggere... alcuni clan che si distruggono, alcuni che si creano. Ma credo sia comune di tutti l'intento di creare un clan "forte" "coeso" ecc... sulla base devono esserci collaborazione umiltà autocritica da parte dei singoli, nel clan invece  un field commander che sappia improvvisare buone strategie sul campo, un commander che sappia cosa sia la leadership ecc...si è già detto tutto mi pare... tutta teoria.... e la pratica??
Riprendendo il discorso di skillo, le fvrie, come gli E-X credo (i quali ogni giorno che passo su questo forum ottengono la mia stima per i loro post che quasi sempre condivido), nascono proprio con l'intento di riunire le forze, anche di quei giocatori che escono da clan 'for fun' in senso stretto (cioè senza ALCUNA partecipazione a realtà competitive) per mettere in gioco la propria abilità nel giocare in gruppo. Quindi i tentativi nei clan Italiani di creare progetti di fusioni/coesioni/acquisizioni/ricerca e sviluppo :P ce ne sono.... poi che siano destinate a crollare fallire o disgregarsi non dipende dal fatto che siamo italiani, secondo me, capita anche nei clan stranieri!!!

Ma insomma quanta negatività pessimismo e fastidio che nutriamo verso il nostro stivale tricolore...

OT: unità di italia e fascismo unico momento dopo l'impero romano di gloria italiana???? e il RINASCIMENTO dove lo mettete?? siamo un paese di umanisti e spesso lo dimentichiamo :(


Edited by Dirgni, 13 January 2015 - 01:38 PM.


ironsconqueror #50 Posted 13 January 2015 - 01:38 PM

    Second Lieutenant

  • Player
  • 14011 battles
  • 1,326
  • Member since:
    11-07-2013

View PostBigepiploon2, on 13 January 2015 - 12:30 PM, said:

 

Però senza Clan le CW non le fai; quindi le due cose sono strettamente collegate

 

Big è quello che ho detto! fai un Clan transitorio chiamato come si vuole che rappresenti l'Italia dove fai confluire i migliori 50 giocatori italiani. Finita la campagna ognuno ritorna al proprio ovile cosi non ci sono problemi di Clan che si disfano, di lotte fratricide e quant'altro. Questa è la cosa più sensata.

 

Io non ho in clan giocatori che possono ambire a questa cosa ma ti assicuro che se li avessi li farei sclannare tranquillamente per portare avanti un immagine italiana!!!!


Edited by ironsconqueror, 13 January 2015 - 01:40 PM.


Dirgni #51 Posted 13 January 2015 - 01:45 PM

    Corporal

  • Player
  • 11051 battles
  • 163
  • Member since:
    02-13-2013

nelle ESL si era fatto una cosa simile per la squadra ITALIANA che avrebbe giocato alle nazionali, non è che abbia riscosso tutto sto successo.... i migliori giocatori italiani non erano così interessati, probabile perchè di fondo bisogna pirma sentirsi parte di una squadra.... infatti in clan, prima di parlare di cw bisogna vedere se ci si sente uniti, partecipi e se ci si fida...come puoi creare un clan con l'unico scopo di fare cw? per carità non è impossibile ma..... una 'mission' troppo opportunistica a parer mio

 

edit: parlo da inesperta di cw, naturalmente, è solo un'opinione sintomatica al brain storming


Edited by Dirgni, 13 January 2015 - 01:47 PM.


KrovatarGERO1 #52 Posted 13 January 2015 - 01:55 PM

    Major

  • Player
  • 9257 battles
  • 2,670
  • [LROLL] LROLL
  • Member since:
    05-20-2013

View PostDirgni, on 13 January 2015 - 12:32 PM, said:

Il progetto delle fvrie resta in piedi, anche perchè ho aperto il thread di reclutamento pochi giorni fa, quindi... crepi il lupo!

Siamo capitati in un periodo delicato mi pare di leggere... alcuni clan che si distruggono, alcuni che si creano. Ma credo sia comune di tutti l'intento di creare un clan "forte" "coeso" ecc... sulla base devono esserci collaborazione umiltà autocritica da parte dei singoli, nel clan invece  un field commander che sappia improvvisare buone strategie sul campo, un commander che sappia cosa sia la leadership ecc...si è già detto tutto mi pare... tutta teoria.... e la pratica??
Riprendendo il discorso di skillo, le fvrie, come gli E-X credo (i quali ogni giorno che passo su questo forum ottengono la mia stima per i loro post che quasi sempre condivido), nascono proprio con l'intento di riunire le forze, anche di quei giocatori che escono da clan 'for fun' in senso stretto (cioè senza ALCUNA partecipazione a realtà competitive) per mettere in gioco la propria abilità nel giocare in gruppo. Quindi i tentativi nei clan Italiani di creare progetti di fusioni/coesioni/acquisizioni/ricerca e sviluppo :P ce ne sono.... poi che siano destinate a crollare fallire o disgregarsi non dipende dal fatto che siamo italiani, secondo me, capita anche nei clan stranieri!!!

Ma insomma quanta negatività pessimismo e fastidio che nutriamo verso il nostro stivale tricolore...

OT: unità di italia e fascismo unico momento dopo l'impero romano di gloria italiana???? e il RINASCIMENTO dove lo mettete?? siamo un paese di umanisti e spesso lo dimentichiamo :(

:medal:



ironsconqueror #53 Posted 13 January 2015 - 02:09 PM

    Second Lieutenant

  • Player
  • 14011 battles
  • 1,326
  • Member since:
    11-07-2013

View PostDirgni, on 13 January 2015 - 12:45 PM, said:

nelle ESL si era fatto una cosa simile per la squadra ITALIANA che avrebbe giocato alle nazionali, non è che abbia riscosso tutto sto successo.... i migliori giocatori italiani non erano così interessati, probabile perchè di fondo bisogna pirma sentirsi parte di una squadra.... infatti in clan, prima di parlare di cw bisogna vedere se ci si sente uniti, partecipi e se ci si fida...come puoi creare un clan con l'unico scopo di fare cw? per carità non è impossibile ma..... una 'mission' troppo opportunistica a parer mio

 

edit: parlo da inesperta di cw, naturalmente, è solo un'opinione sintomatica al brain storming

 

I migliori giocatori italiani si conoscono bene l'un l'altro anche se militano in clan diversi oppure stranieri! quindi è un falso problema. Qui ho letto tanto e le solite cose!

- non ci apprezzano come comunità italiana

- siamo un subforum

- I pred non vanno d'accordo con gli altri

- Legioinvicta  mi ha rubato la merenda

- Salvoe è un idiota (è un esempio)

- Se gioca lui non gioco io

- Se comanda lui mi incazzo io

E quindi ???????????????????????????????????????? cosa cazzo si continua a scrivere pagine su pagine su pagine su pagine di che cosa?????

Nessuno che ha i coglioni per prendersi le proprie responsabilità ? nessuno che fa proposte concrete ???? sempre distruggere - distruggere - distruggere

Per chi ha visto gli intoccabili                                          

 

 "SOLO CHIACCHIERE E WN8" 



Narky #54 Posted 13 January 2015 - 02:20 PM

    Lance-corporal

  • Player
  • 34211 battles
  • 50
  • [ORKI] ORKI
  • Member since:
    01-26-2012

xke i mercenari... forse perche hanno trovato una unione di intenti?? XD

come hanno gia fatto in precendeza icon e r_rum...

ma qst cose nascono solo dall'esigenza di competitività...

 

 

 

xke altri nn lo fanno?

xke sono felici di coltivare il proprio orticello...e nn frega nulla del resto del mondo...convinti che se padre e figlio di 8 anni iniziano ad allenarsi assieme, prima o poi entrambi arriveranno a giocare in serie A

sono gli stessi che dicono "visto r_rum o icon? tanto forti da scoppiare dopo pochi mesi...mentre noi siamo ancora qui!"

 

 

 



nuc_luc_ #55 Posted 13 January 2015 - 02:24 PM

    Lieutenant Сolonel

  • Player
  • 32373 battles
  • 3,136
  • [TKBS] TKBS
  • Member since:
    07-04-2011

ma questa discussione quale scopo avrebbe, a sto punto?

vangare e dire in modi diversi sempre le stesse cose, o proporre uno schema da adottare?

 

io non ci sto capendo molto, si parla in modo troppo generico (per evitare di dare "fastidio" probabilmente) o addirittura si tirano fuori aneddoti da esperienze passate.

 

un discorso "propositivo" era stato fatto mesi fa da GoldKnight e avevo dato il mio piccolo contributo, secondo la mia poca conoscenza.

si concordava su alcuni paletti fondamentali, ma non partì il progetto più che altro per un problema di numeri.

ma lì l'idea era per uno stronk clan, cosa di cui non volete trattare.

 

davvero, resto spiazzato.. non capisco di cosa vorreste parlare.

 

ci sono troppi clan italiani? lo sappiamo tutti.

sarebbe meglio si accorpassero? certo.

otterrebbero risultati? no, perchè la qualità generale è bassa.

ha senso quindi accorpare? mh, no, si perderebbe la giuoia dell'avere il pppotere.

 

io ricette o soluzioni non le ho, perchè tutto dovrebbe partire dall'utilizzo di un forum.

che sia questo od un altro poco importa.

solo per fare un esempio: l'unico clan che si fonda su questo requisito siamo noi, tutti gli altri hanno come requisito l'usare TS.

 

riguardo al forum avevo suggerito a Zarax di provare a contattare tutti i comandanti di clan italiani invitandoli a partecipare, ma non so se è una cosa fattibile.. di sicuro per me si deve partire da lì.


Edited by nuciluc, 13 January 2015 - 02:26 PM.


ironsconqueror #56 Posted 13 January 2015 - 02:36 PM

    Second Lieutenant

  • Player
  • 14011 battles
  • 1,326
  • Member since:
    11-07-2013

View Postnuciluc, on 13 January 2015 - 01:24 PM, said:

 

 

io ricette o soluzioni non le ho, perchè tutto dovrebbe partire dall'utilizzo di un forum.

che sia questo od un altro poco importa.

solo per fare un esempio: l'unico clan che si fonda su questo requisito siamo noi, tutti gli altri hanno come requisito l'usare TS.

 

 

 

Scusa la correzione Nuciluc ma non siete i soli anche da noi il forum è parte molto attiva!!

Per il resto concordo.

Qualcuno faccia proposte concrete !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!



orlathebeast #57 Posted 13 January 2015 - 02:40 PM

    Captain

  • Player
  • 9749 battles
  • 2,281
  • Member since:
    02-22-2014

View PostBlackStormChR, on 13 January 2015 - 03:31 AM, said:

Il problema purtroppo è uno solo forse.

L'essere italiani.

Noi purtroppo, storicamente, dalla caduta dell'Impero Romano ad oggi non abbiamo più avuto,

ne aspirato ad un unità alcuna... che sia nella vita di tutti i giorni che sia in un qualsiasi giochino online.

Chi ha avuto "altre" esperienze di altri giochi potrà benissimo confermarlo.

Tutti i giochi suddivisi per "nazionalità" che siano grandi o piccoli vedono sempre

la comunità italiana frammentata in millemila entità più o meno piccole, più o meno insignificanti.

Questo non perché manchino i mezzi, non perché manchino i giocatori, non perché manchino i potenziali iscritti giornalieri.

Solo ed esclusivamente perché manca nei più la volontà di creare qualcosa che duri nel tempo,

perché noi culturalmente non siamo capaci di convivere e condividere un percorso od un idea comune.

 

In Italia quando si forma un Clan la prima cosa che ci si domanda è: Chi sarà il Comandante?

Molti quindi si fanno un clan solo per tenersi il "culo al caldo" ed avere il posto prenotato ad ogni partita.

Non c'è in noi lo spirito di sacrificio per il gruppo e l'idea che quello che si fa si deve fare non per se stessi ma per gli altri.

 

Partendo da questo presupposto si capisce benissimo che è matematicamente impossibile, senza cambiare mentalità,

cercare di creare un qualsiasi Clan che vada più lontano di un misero obiettivo (es. prendere il carro premium e poi tutti a casa).

 

Inoltre a questo aggiungiamoci pure che noi italiani vediamo le statistiche solo come strumento di misurazione del pene.

Chi ha il WN8 più alto ha quindi il pene più lungo e ci prova gusto a sbatterlo in faccia

ogni santo giorno a quei poveri disgraziati che hanno la sfortuna di avere un WN8 inferiore e pertanto essere privi del membro virile.

 

Aggiungiamoci pure che ogni tanto anche le differenze di età giocano a sfavore

della comprensione tra giocatori e che a volte l'immaturità è trasversale; e con questo abbiamo capito quanto sia vana la speranza di creare qualcosa di veramente utile e duraturo, che vada oltre al vincere il singolo carretto o lo sbarcare una manciata di volte.

 

Purtroppo noi siamo fatti così... siamo tanto bravi a saltare sul carro di chi vince tutte le sere come siamo tanto rapidi nel gettare le scialuppe a mare quando per due o tre sere non si vince. Oppure siamo tanto bravi a comparire magicamente quando c'è un carro da prendere e siamo tanto bravi a sparire quando c'è da farsi il mazzo durante tutto l'anno per il Clan.

 

Quanti di voi hanno mai aperto una stanza d'addestramento per imparare?

Quanti di voi hanno mai aperto una stanza d'addestramento per insegnare (realmente, non cazzeggiare)?

Quanti si sono presentati tutte le sere su TS pur consapevoli di stare in panchina?

Quanti si sono fatti i carri chiesti dal Clan e non solo per le proprie necessità?

Quanti ci tengono realmente al Clan dove stanno e non lo sfruttano solo per un fine personale?

Quanti si sacrificherebbero per il loro Clan o vorrebbero dare il loro contributo per esso?

Quanti sarebbero disposti a mettere soldi per il bene del proprio Clan?

 

Sarò pessimista, ma secondo me, pochi.

Anzi pochissimi.

Magari possiamo dire per essere politicamente corretti "esclusi i presenti".

Ma in generale questo discorso non fa una piega.

 

E poi dai... è sotto gli occhi di tutti... in Italia le "Accademie" sono buttate li spesso solo come scatole cinesi e cimiteri degli elefanti.

A chi realmente frega qualcosa del pincopallo rosso pomodoro che ha 500 partite e vorrebbe imparare?

A noi italiani non frega un tubo già se siamo gialli, figuriamoci se frega qualcosa ai viola italiani.

 

Per questo riassumendo in Italia:

I rossi continueranno sempre a fare plotoni con altri rossi.

I viola continueranno sempre a fare plotoni con altri viola.

I Clan continueranno sempre ad essere spopolati.

Le Accademie saranno sempre cimiteri per elefanti istituzionalizzati.

Ed i Clan "che spaccano" continueranno sempre a spaccarsi (es. ICON & REDRUM) ad ogni fine Campagna CW.

Ed inoltre su questo forum ci sarà sempre e solo gente che vuole litigare e nulla più.

 

Noi italiani ci salviamo solo espatriando per il semplice motivo che siamo bravi esclusivamente quando viene meno la nostra italianità e sono altri non italiani a fornirci la pappa pronta. Quindi con il minimo sforzo chi più e chi meno riesce a raggiungere anche le vette più elevate.

Quando siamo in un gruppo di altri 100 sconosciuti con cui non possiamo litigare, perché non ci capiscono o non ci possiamo esprimere,

diamo il meglio di noi, liberi dal peso del nostro essere italiani piccoli e limitati.

 

Questo risponde anche a chi chiedeva: "Perché non vengono gli esperti ora all'estero a fare un Clan decente?".

Semplicemente perché tornando in Italia tornerebbero ad essere italiani e pertanto incapaci di rapportarsi tra loro.

 

Concludo il "pistolotto" dicendo che la comunità italiana (di gaming online) 

a differenza di quella mondiale è morta con l'introduzione del Free-to-play.

Prima se volevi giocare dovevi pagarti una connessione ed un gioco e quindi giocava solo chi realmente interessato

pertanto si era in pochi ma buoni (nel senso più motivati a sbattersi)

ora possono giocare cani e porci e quindi anche quelli a cui non frega nulla (WN8 alto o basso che sia)

che entrano in un Clan e si piazzano a succhiare sangue e si presentano solo quando fa loro comodo

e non vivono il Clan come comunità (già... una volta il Clan prima di essere Clan era comunità, ora è solo tag.).

 

Quindi... di cosa parliamo?

UTOPIA.

 

 

THIS.

 

questo post dovrebbe esssere ricordato come uno dei migliori mai apparsi. vi è sublimata tutta la verità sulla "comunità" italiana. e non solo di WOT, MA  di tutti i giochi online e non. +1.



ironsconqueror #58 Posted 13 January 2015 - 02:54 PM

    Second Lieutenant

  • Player
  • 14011 battles
  • 1,326
  • Member since:
    11-07-2013

PROPOSTA CONCRETA

 

Realizzazione di un forum indipendente dalla WG dedicato alla comunità italiana di Wot . Questo per essere liberi di interagire senza vincoli e condizionamenti esterni. Si può chiamare TWI (Total Wot Italia) oppure qualcosa altro.

 

Per quanto riguarda il contributo degli ITAW siamo disposti a:

- sostenere parte dei costi per il dominio e per il portale (vbulletin o altro) e per il rinnovo annuale del dominio

- realizzare la parte grafica in termini di immagine logo e quant'altro.

 

Questa Nuciluc è una proposta concreta ora vediamo se a qualcuno interessa, caso contrario andiamo tutti a giocare con i nostri carretti e smettiamola di perdere tempo 

 

 

 

 

 



nuc_luc_ #59 Posted 13 January 2015 - 02:57 PM

    Lieutenant Сolonel

  • Player
  • 32373 battles
  • 3,136
  • [TKBS] TKBS
  • Member since:
    07-04-2011

View Postironsconqueror, on 13 January 2015 - 02:36 PM, said:

 

Scusa la correzione Nuciluc ma non siete i soli anche da noi il forum è parte molto attiva!!

Per il resto concordo.

Qualcuno faccia proposte concrete !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

 

nello statuto di questa cosa non vi è traccia, si fa però menzione al TS obbligatorio.. è a questo che mi riferisco io.

TS diventa naturale usarlo, se ci si sente in gruppo, se si vogliono fare attività in comune.

ma le attività (tutte) nascono e vengono discusse sul forum, che è uno strumento asincrono, permette di ponderare meglio le frasi, articolare concetti e discuterli con persone che magari non possono collegarsi su TS tutte le sere e assistere a (inutili) riunioni.

 

la community italiana è rada perchè siamo in pochi a scrivere/leggere rispetto a tutti i giocatori italiani.

ma questo va comunque inteso come "regalo" e come concessione da parte della WG, è uno strumento in più (con regolamento stringente) ma il loro vero prodotto è il gioco: non importa a nessuno che solo il 10% dei giocatori legge/scrive sul forum.

 

a mio avviso però occorrerebbe un punto di incontro, il meno vincolato possibile.

nella mia poca esperienza videoludica ho trovato lo strumento forum come miglior compromesso per queste situazioni.

occorre fare in modo che vi sia partecipazione, a sto punto quasi obbligatoria, per poter fare qualcosa di concreto e ad ampio respiro.

 

quanti giocatori italiani sarebbero disposti a fare questa cosa? pochissimi!

probabilmente sarebbero ancora meno che i famosi violoni/bluoni.. perchè tantissimi di loro odiano i forum, vogliono giocare, vincere e basta! (ma allo stesso modo si comportano anche tutti gli altri colori eh)

 

io sono convinto che l'unica via sia trovare una piazza comune e radunare più gente possibile.

se questo forum non è all'altezza, non vi sono problemi a trovarne o crearne uno migliore: il costo è misero, in confronto alle potenzialità che questa cosa potrebbe avere.

ma occorrerebbero poi persone che lavorano alla gestione del tutto, cosa che qua fa solo Zarax per come può.

 

ma questo sarebbe comunque oneroso, la prima cosa a bassissimo costo sarebbe invitare tutti i comandanti a far partecipare i propri "soldati" in questo forum: aprite loro gli occhi, anche se potrebbe comportare qualche piccolo rischio.



ironsconqueror #60 Posted 13 January 2015 - 03:25 PM

    Second Lieutenant

  • Player
  • 14011 battles
  • 1,326
  • Member since:
    11-07-2013

View Postnuciluc, on 13 January 2015 - 01:57 PM, said:

 

 

io sono convinto che l'unica via sia trovare una piazza comune e radunare più gente possibile.

se questo forum non è all'altezza, non vi sono problemi a trovarne o crearne uno migliore: il costo è misero, in confronto alle potenzialità che questa cosa potrebbe avere.

ma occorrerebbero poi persone che lavorano alla gestione del tutto, cosa che qua fa solo Zarax per come può.

 

ma questo sarebbe comunque oneroso, la prima cosa a bassissimo costo sarebbe invitare tutti i comandanti a far partecipare i propri "soldati" in questo forum: aprite loro gli occhi, anche se potrebbe comportare qualche piccolo rischio.

 

Bene Nuc io il mio contributo l'ho già espresso che qualcuno altro esprima il suo! chi finanziario, chi di tempo, chi di gestione. 






1 user(s) are reading this topic

0 members, 1 guests, 0 anonymous users