Jump to content


Italian clans "Great Again"


  • Please log in to reply
74 replies to this topic

D4d1 #1 Posted 19 September 2016 - 08:05 AM

    Colonel

  • Player
  • 16276 battles
  • 3,697
  • [RAME] RAME
  • Member since:
    09-06-2011

Scusate se ho preso spunto dalla campagna elettorale di Trump. Può non piacere ma rende l'idea di progetto che ho in mento.

 

Ora, facciamo una breve analisi della situazione clan in Italia. A parte alcuni clan che fanno attivamente le CW ( cito alcuni ma potrei aver omesso altri quindi perdonate la mancanza nel caso ) come ad esempio Serpe, Adrenaline, Neos e ITA-R gli altri giacciono spesso e volentieri in uno stato di abbandono.

 

Parlo della realtà che sto vivendo e che gli LROLL mi perdonino. Il clan in quando a numeri sulla carta dispone di un molti giocatori ma quanto di questi sono effettivamente attivi? Direi s spanne non più di una ventina. Ogni sera in canale  ci si trova in non più di una decina. Che potenziale hanno effettivamente sulla carta? A guardare i numeri è alto ma allo stato attuale è bassissimo. Questa situazione vale per noi come per molti altri clan che ci sono in Italia.

 

Io vorrei dare vita ad una realtà diversa che fino ad ora non è mai stata creata e vorrei che mi dedicaste un po' di tempo leggendo ciò che scrivo. Gradirei che interveniste attivamente e in maniera costruttiva al fine di poter creare qualcosa di buono. Non voglio assolutamente porre la mia persona sopra gli altri. Non ho competenze elevate in quanto player ma sono un discreto organizzatore. Quindi ascoltatemi e poi se avete piacere correggetemi dove sbaglio ma non dicendomi "ah, non si può fare" oppure "ah ci hanno gia provato, non funziona". 

 

Io parto dal principio che tutti hanno bisogno di tutti. Un clan forte con giocatori attivi ha bisogno di più squadre per poter dire la sua in CW. Si può essere bravi ma se non hai giocatori una solo scqadra per clan non da risultati a lungo termine. Puoi prendere un territorio, puoi tenerlo per qualche tempo sfruttando le alleanze ma se una sera ti mancano player la frittata è fatta e molto probabilmente sei fuori dalla mappa. 

 

Non per sminuire nessuno ma per avere risultati duraturi c'è bisogno di un turnover elevato a livello di player. 

Bene, qui arriva la mia proposta.

Nessun stravolgimento nella struttura di comando dei singoli clan, nessun stravolgimento nelle tattiche e nella gestione, solo un organizzazione minuziosa del potenziale umano che in Italia c'è ma non viene sfruttato. 

 

Prendetelo come un esperimento, per un periodo limitato di tempo e se non funziona e non da risultati si chiude il tutto e si ritorna in blocco alla situazione iniziale. Io non ho velleità di comando e non voglio farlo perchè non sono un tattico ne un ottimo player, ripeto, volgio sono provare a creare qualcosa di nuovo e stimolante e ho bisogno del vostro aiuto. 

 

Ora vi spiegherò cosa ho in mente e poi se ne discuterà. 

Vorrei perà una discussione costruttiva.

Grazie per l'attenzione. Continuio tra poco.



ShampoTanker #2 Posted 19 September 2016 - 08:29 AM

    Major

  • Player
  • 9554 battles
  • 2,510
  • [RAME] RAME
  • Member since:
    12-13-2015

Ciao D4d1, sono d'accordo sul fatto che per essere efficaci ci vuole un certo turnover di squadra, anche perché altrimenti si rischia il "burnout" dei più volenterosi che trovi in TS (di cui io non faccio parte, in realtà non perché non vorrei ma comunque all'atto pratico non ne faccio parte) 

Attendo la tua proposta



codo75 #3 Posted 19 September 2016 - 08:43 AM

    Lieutenant

  • Player
  • 14878 battles
  • 1,859
  • [ITAW] ITAW
  • Member since:
    07-23-2012

View PostShampoTanker, on 19 September 2016 - 08:29 AM, said:

Attendo la tua proposta

 

Pure io



D4d1 #4 Posted 19 September 2016 - 10:07 AM

    Colonel

  • Player
  • 16276 battles
  • 3,697
  • [RAME] RAME
  • Member since:
    09-06-2011

Quello che scrivo non è legge ma si può correggere, si tratta di una bozza che verrà modificata in base alle idee che mi vengono fornite

Vi spiego brevemente l'albero dei clan che ho in mente.

 

Vanno creati circa 8 clan ( numero indicativo sia ben chiaro )

- 2 clan tier X

- 2 clan tier VIII

- 2 clan tier Vi

- 1 accademia

- 1 recruitment

Questo numero è assolutamente indicativo e dipende dal numero di clan / players che aderiscono.

 

Ogni clan sa le proprie capacità. Per fare sempre un esempio pratico noi LROLL non potremmo mai fare le CW tier X per mancanza di giocatori e mezzi. I tier 8 sarebbero alla nostra portata ma mancano i mezzi quindi onestamente ammetto che per ora noi ci posizioniamo a livello 6. Come per gli Lroll ogni clan dovrebbe fare una propria analisi e dire a che livello si può permettere di giocare in maniera competitiva, sia ben chiaro. 

 

Se do disponibilità per i tier 6 mi occupo solo di tier 6 ( a tempo determinato perchè nessuno vieta migliorare con il tempo i proprio parco mezzi e la propria esperienza in gioco ).

 

Quindi per ogni clan bisogna definire:

- Tier che si intende giocare nelle CW

- definire i ruoli all' interno del gruppo ( catena di comando )

- numero di player attivi che posso fornire al clan principale. ( varia a seconda della categoria giocata e ve lo spiegherò in seguito )

( per i non attivi o che fanno solo random nessuno impedisce di frequentare il gruppo solo per svago )

 

Organizzazione del singolo clan.

Partiamo dall' Accademia

 

L'accademia è il posto dove crescono i giocatori e non è la base della piramide bensì il vertice. Non è la parte meno importante ma forse quella più importante. In molti clan l'accademia riveste un ruolo secondario mentre in realtà ha un ruolo primario. Per quale motivo? Perchè è il serbatoio da dove si deve attingere per completare o riempire i vuoti che si creano nel momento in cui alcuni player lasciano momentaneamente il gioco. Deve avere una propria catena di comanda con più addestratori, recruiter e tattici. Senza l'accademia che lavora nella giusta maniera non ci possono essere risultati a lungo termine perchè finita la spinta iniziale data dai player con esperienza il clan chiude i battenti. Si parte da qui e si va in alto.

 

Clan Tier VI:

 

continuo appena ho un po' di tempo.



Mercyful_Fate #5 Posted 19 September 2016 - 10:32 AM

    Lieutenant General

  • Player
  • 28896 battles
  • 6,871
  • [LROLL] LROLL
  • Member since:
    03-10-2013
L'idea sarebbe bellissima il problema è la partecipazione dei players. Questo porterebbe credo anche a cambi di clan da parte dei giocatori, ad esempio se nel clan X che andrebbe ad occuparsi di clan wars tier 10 ci fosse qualche giocatore che preferisce tier 6 (esempio a caso eh) andrebbe a cambiare clan, il punto è... avrebbe sbatto di cambiare gruppo di gioco o direbbe ''boh rimango qui ogni tanto faccio una cw tier 10 ma senza impegno'' ? 

GALACTYUS #6 Posted 19 September 2016 - 10:35 AM

    Lance-corporal

  • Player
  • 21618 battles
  • 54
  • [N-B-G] N-B-G
  • Member since:
    09-05-2012

Ciao mi fa piacere che qualcuno si metta in gioco per cercare di portare un po' piu alta l attivita di cw all' interno del clan e non.

Ogni anno all' interno della LICW si son organizzati sbarchi congiunti grazie alla collaborazione di players dei clan serpe,nbg,fvrie,rhyno,suino e it raggiungendo risultati discreti.

Hai ragione di potenzialita organizzativa e numeri in italia li abbiamo ma credo sia tutto legato al fatto che per organizzare una cosa a livello superiore ci vogliono le persone disposte a dedicarci tanto tempo ogni giorno, tu saresti disposto a farlo? Se si sentiamoci quando vuoi in questa settimana la sera e ti do tutto il mio supporto se vuoi. possiamo contattare tutti i clan con l aiuto dei moderatori che fanno sempre un buon lavoro all interno della licw.

l'estate e passata quindi credo che si possa benissimo ripartire con un gran bacino di utenti attivi..

Un saluto GALACTYUS



D4d1 #7 Posted 19 September 2016 - 11:55 AM

    Colonel

  • Player
  • 16276 battles
  • 3,697
  • [RAME] RAME
  • Member since:
    09-06-2011

View PostMercyful_Fate, on 19 September 2016 - 10:32 AM, said:

L'idea sarebbe bellissima il problema è la partecipazione dei players. Questo porterebbe credo anche a cambi di clan da parte dei giocatori, ad esempio se nel clan X che andrebbe ad occuparsi di clan wars tier 10 ci fosse qualche giocatore che preferisce tier 6 (esempio a caso eh) andrebbe a cambiare clan, il punto è... avrebbe sbatto di cambiare gruppo di gioco o direbbe ''boh rimango qui ogni tanto faccio una cw tier 10 ma senza impegno'' ?

 

 

Questo era un punto che intendevo toccare più avanti ma ti rispondo brevemente qui.

Tutti i clan italiani e dico tutti hanno giocatori poco attivi o per niente attivi. Si tratta quindi di fare delle scelte.

I clan di livello 10 io li dividerei in 2 sottogruppi ciascuno di un massimo di 40 giocatori ciascuno. Ti faccio un esempio pratico.


 

Abbiamo due Clan ipotetici "Bepi" e "Toni" con ciascuno dagli 80 ai 90 elementi. Di solito di questi elementi quelli effettivamente attivi di solito non sono più di 40 tranne rari casi. Forse ora i serpe possono schierarne di più dopo la loro riorganizzazione ma era per fare un esempio. Quindi se io devo far confluire nel ClanTierX i due clan Bepi e Toni. Ogni commander può portare fino a 40 ( ma puo portarne meno ) player per un totale di 80 giocatori attivi. Per player attivi io dico che ci sono almeno due sere la settimana in Maniera da poter schierare ogni sera almeno 2 sqaudre se non adirittura 3 moltiplicato per due clan Tier 10 fino a 6 squadre. Direi un numero notevole. Essendo ciascuno guidata dal proprio tattico/tattici non si pone il problema di chi guida. La struttura è quella preesistente. Chiaro che in una struttura del genere c'è spazio anche per chi può dare una presenza limitata settimanalmente a casua di motivi lavorativi o familiari. In fin dei conti è un gioco e come tale va preso. Ovvio che se uno è resente 2 volte al mese li spetta al capoclan di "Bepi" e "Toni" prendere una decisione in merito.

Tornando al numero, abbiamo 40 e 40 players per un totale di 80. I rimanenti posti vengono usati per il turn over di giocatori che possono essere messi in prova per un periodo di una settimana in maniera da testarne il comportamento. Ora il mio ragionamento è un po' più complesso perché si dovrebbe rivedere il ruolo dei recruiter che perdono la loro funzione pura e si devono dedicare esclusivamente al test e al plotonare con i vari player in maniera da poter dare più informazioni possibili i field commander per quando riguarda le capacità dei singoli player. Il reclutamente invece avviene a livello più basso in accademia. Per tutti dal primo all'ultimo dal viola al rosso. Se vuoi entrare nel gruppo passi dall'accademia. Ed ecco perché l'accademia è fondamentale. Poi spiegherò meglio anche questo punto.


 

In realtà tutto sto ragionamento lo feci 2 anni fa quando era istruttore dell'accademia ICON. All epoca avevo pure scritto un piccolo manualetto di come doveva essere gestita un accademia perché funzionasse correttamente ma è andato perduto.



D4d1 #8 Posted 19 September 2016 - 11:58 AM

    Colonel

  • Player
  • 16276 battles
  • 3,697
  • [RAME] RAME
  • Member since:
    09-06-2011

View PostGALACTYUS, on 19 September 2016 - 10:35 AM, said:

Ciao mi fa piacere che qualcuno si metta in gioco per cercare di portare un po' piu alta l attivita di cw all' interno del clan e non.

Ogni anno all' interno della LICW si son organizzati sbarchi congiunti grazie alla collaborazione di players dei clan serpe,nbg,fvrie,rhyno,suino e it raggiungendo risultati discreti.

Hai ragione di potenzialita organizzativa e numeri in italia li abbiamo ma credo sia tutto legato al fatto che per organizzare una cosa a livello superiore ci vogliono le persone disposte a dedicarci tanto tempo ogni giorno, tu saresti disposto a farlo? Se si sentiamoci quando vuoi in questa settimana la sera e ti do tutto il mio supporto se vuoi. possiamo contattare tutti i clan con l aiuto dei moderatori che fanno sempre un buon lavoro all interno della licw.

l'estate e passata quindi credo che si possa benissimo ripartire con un gran bacino di utenti attivi..

Un saluto GALACTYUS

 

Per me il lavoro organizzativo non sarebbe un problema ma mi dovrei occupare solo ed esclusivamente di quello lasciando da parte cw e tc e plotoni. Se qualcuno è disposto a darmi una mano in maniera seria per me va bene.

Se riesco stasera passo da voi in lega. Il Ts lo ho già se non sbaglio. A stasera allora. Grazie per la proposta d'aiuto



Irons_Conqueror #9 Posted 19 September 2016 - 12:32 PM

    Warrant Officer

  • Player
  • 8270 battles
  • 916
  • [ITAW] ITAW
  • Member since:
    02-24-2014

View PostD4d1, on 19 September 2016 - 07:05 AM, said:

Scusate se ho preso spunto dalla campagna elettorale di Trump. Può non piacere ma rende l'idea di progetto che ho in mento.

 

Ora, facciamo una breve analisi della situazione clan in Italia. A parte alcuni clan che fanno attivamente le CW ( cito alcuni ma potrei aver omesso altri quindi perdonate la mancanza nel caso ) come ad esempio Serpe, Adrenaline, Neos e ITA-R gli altri giacciono spesso e volentieri in uno stato di abbandono.

 

Parlo della realtà che sto vivendo e che gli LROLL mi perdonino. Il clan in quando a numeri sulla carta dispone di un molti giocatori ma quanto di questi sono effettivamente attivi? Direi s spanne non più di una ventina. Ogni sera in canale  ci si trova in non più di una decina. Che potenziale hanno effettivamente sulla carta? A guardare i numeri è alto ma allo stato attuale è bassissimo. Questa situazione vale per noi come per molti altri clan che ci sono in Italia.

 

Io vorrei dare vita ad una realtà diversa che fino ad ora non è mai stata creata e vorrei che mi dedicaste un po' di tempo leggendo ciò che scrivo. Gradirei che interveniste attivamente e in maniera costruttiva al fine di poter creare qualcosa di buono. Non voglio assolutamente porre la mia persona sopra gli altri. Non ho competenze elevate in quanto player ma sono un discreto organizzatore. Quindi ascoltatemi e poi se avete piacere correggetemi dove sbaglio ma non dicendomi "ah, non si può fare" oppure "ah ci hanno gia provato, non funziona". 

 

Io parto dal principio che tutti hanno bisogno di tutti. Un clan forte con giocatori attivi ha bisogno di più squadre per poter dire la sua in CW. Si può essere bravi ma se non hai giocatori una solo scqadra per clan non da risultati a lungo termine. Puoi prendere un territorio, puoi tenerlo per qualche tempo sfruttando le alleanze ma se una sera ti mancano player la frittata è fatta e molto probabilmente sei fuori dalla mappa. 

 

Non per sminuire nessuno ma per avere risultati duraturi c'è bisogno di un turnover elevato a livello di player. 

Bene, qui arriva la mia proposta.

Nessun stravolgimento nella struttura di comando dei singoli clan, nessun stravolgimento nelle tattiche e nella gestione, solo un organizzazione minuziosa del potenziale umano che in Italia c'è ma non viene sfruttato. 

 

Prendetelo come un esperimento, per un periodo limitato di tempo e se non funziona e non da risultati si chiude il tutto e si ritorna in blocco alla situazione iniziale. Io non ho velleità di comando e non voglio farlo perchè non sono un tattico ne un ottimo player, ripeto, volgio sono provare a creare qualcosa di nuovo e stimolante e ho bisogno del vostro aiuto. 

 

Ora vi spiegherò cosa ho in mente e poi se ne discuterà. 

Vorrei perà una discussione costruttiva.

Grazie per l'attenzione. Continuio tra poco.

 

Ciao caro

Parere spassionato! cosa troppo complessa che richiederebbe sforzi enormi solo in tema di gestione e di organizzazione. Se il progetto è quello di creare un clan di livello italiano tendenzialmente si punta alle CW tier X. Vedo difficile Hako fare una CW tier 6 e tanti altri come lui. Prima cosa sarebbe di fare un elenco dei giocatori italiani forti attivi che oggi militano in clan esteri! Seconda cosa farsi la domanda del perché anche se i perché si possono intuire! magari espongo poi le mie convinzioni. Con player da 1600/1700 di Wn8 non si va da nessuna parte (chiedi conferma ad Hako). Nel clan serve manico perché tanti giocatori forti sono di giovane età e quindi soggetti all'umore al modo di fare al fatto che sono dei fiumi in piena!  Questo significa che all'interno del Clan devi avere chi sa gestire le persone e motivarle e chi sa giocare. Io personalmente puntualizzo 2 motivi principali per i quali giocatori italiani forti militano all'estero:

 

- Se si gioca si gioca per vincere quindi difficilmente farai coesistere nel gioco un Unicum da 3000 con un player da 1900, quindi il livello dei player deve essere il più possibile livellato. 

- I giocatori forti vanno in clan che garantiscono loro l'entrata costante di gold, è il loro sostentamento per il gioco e più sono giovani e più questa è una leva che pesa.

 

In caso di riuscita del progetto, va subito stabilito che tutti i gold verranno distribuiti ai player in ugual misura, questo è un altro modo per affievolire i malumori magari di gente che gioca meno spesso di altre dando sempre la propria disponibilità.

 

Magari per un progetto del genere serve mettere a disposizione una certa quantità di gold all'inizio per convincere i player a venire dando loro sin da subito un entrata in gold che dall'altra parte hanno già, spiegando bene loro il progetto e l'obiettivo e quindi fare in modo poi che il clan abbia una rendita in gold sostenuta dal mantenimento dei territori.

 

Ti faccio un esempio, è come se nel mondo del lavoro io dovessi proporre a uno di venire a lavorare da me a 1200 euro al mese quando dove lavora attualmente ne prende 2000, potrebbe venire solo perché sta veramente male dall'altra parte ma non perché io sia attrattivo. 

 

Questo è come la vedo io!

Ciao  



D4d1 #10 Posted 19 September 2016 - 01:28 PM

    Colonel

  • Player
  • 16276 battles
  • 3,697
  • [RAME] RAME
  • Member since:
    09-06-2011

Grazie della risposta.

Allora, provo a spiegarmi per punti in maniera da non fare troppa confusione.

 

1- Se all'interno di un clan che non ha i numeri di fare le CW tier 8 ci sono giocatori di rilievo che desiderano fare le CW tier 10 questi hanno la possibilità di andare avanti da questo punto di vista non ci sono molte limitazioni. Ora casi come quello di Hakokai non credo ce ne siano moltissimi e comunque è una loro scelta a che livello decidono di giocare.

 

2-se una struttura non è complessa e non è di difficile gestione allora non è una struttura ben organizzata ma organizzata unicamente a portare via player ad altri clan con la scusa di fare qualcosa di grande. Ciò non è. Voglio creare una struttura nuova anche se complessa in grado di autogestirsi. Non voglio per ora chiamare gente Ultramega Forte.

 

3 - mi interessa creare una struttura che funzioni e in cui tutti lavorano per tutti perchè così deve essere. Voglio creare una struttura talmente ben articolata da essere "autosufficiente" in caso di dipartita di un unico elemento. Il fatto è che fino ad ora ( parlo per le mie esperienze personali ) i ICON non hanno funzionato perchè la ristrutturazione è stata fatta in alto e non in basso. Mi spiego meglio. Negli ICON è stato strutturato correttamente la parte alta della piramide lasciando a se stessa i clan secondari che erano ITA come secondo clan e DCA come accademia. Esaurita la spinta data dall energia di chi si è trovato a vincere non ci sono stati più rincalzi provenienti dai livelli inferiori ed il tutto è crollato su se stesso. La mia idea quindi è di partire dal basso con una struttura che vede come parte più importante l'accademia e i livelli 6 e 8.

 

4 - i player forti potranno venire e potranno essere involgiati solo se la struttura funziona. Fare affidamento su di loro per fare una struttura che funzioni è secondo me senza futuro. Tu devi dare loro una struttura che funzioni e solo così loro potranno venire da te. Che è esattamente quello che hai detto tu ma capovolto. Non so se mi sono spiegato. Io non posso dare loro gold che non ho con la promessa che ne riceveranno se non so che ci saranno degli introiti. Io posso garantire loro dei gold solo se creo qualcosa che funzioni. 

 

5 - distribuzione dei gold in maniera corretta a tutti non era in discussione. Ora più che ovvia ed è per quello che ho messo come premessa "giocatori attivi". 

 

Grazie comunque dei consigli ho letto un paio di cose che mi devo segnare.

Qualsiasi critica se fatta in maniera costruttiva è ben accetta. Quindi continuate a scrivere il vostro pensiero. Più si discute e più si crea qualcosa di sensato. Se vi pare che dico cagate non esitate a sottolineare i punti su cui non siete d'accordo. Può darsi che voi vediate cose che a me al momento non saltano agli occhi. 

 

Grazie della collaborazione.



Zireael_Cirilla_Fiona #11 Posted 19 September 2016 - 01:47 PM

    General

  • Player
  • 50543 battles
  • 9,484
  • [LROLL] LROLL
  • Member since:
    03-29-2011

View PostIrons_Conqueror, on 19 September 2016 - 11:32 AM, said:

 

Ciao caro

Parere spassionato! cosa troppo complessa che richiederebbe sforzi enormi solo in tema di gestione e di organizzazione. Se il progetto è quello di creare un clan di livello italiano tendenzialmente si punta alle CW tier X. Vedo difficile Hako fare una CW tier 6 e tanti altri come lui. Prima cosa sarebbe di fare un elenco dei giocatori italiani forti attivi che oggi militano in clan esteri! Seconda cosa farsi la domanda del perché anche se i perché si possono intuire! magari espongo poi le mie convinzioni. Con player da 1600/1700 di Wn8 non si va da nessuna parte (chiedi conferma ad Hako). Nel clan serve manico perché tanti giocatori forti sono di giovane età e quindi soggetti all'umore al modo di fare al fatto che sono dei fiumi in piena!  Questo significa che all'interno del Clan devi avere chi sa gestire le persone e motivarle e chi sa giocare. Io personalmente puntualizzo 2 motivi principali per i quali giocatori italiani forti militano all'estero:

 

- Se si gioca si gioca per vincere quindi difficilmente farai coesistere nel gioco un Unicum da 3000 con un player da 1900, quindi il livello dei player deve essere il più possibile livellato. 

- I giocatori forti vanno in clan che garantiscono loro l'entrata costante di gold, è il loro sostentamento per il gioco e più sono giovani e più questa è una leva che pesa.

 

In caso di riuscita del progetto, va subito stabilito che tutti i gold verranno distribuiti ai player in ugual misura, questo è un altro modo per affievolire i malumori magari di gente che gioca meno spesso di altre dando sempre la propria disponibilità.

 

Magari per un progetto del genere serve mettere a disposizione una certa quantità di gold all'inizio per convincere i player a venire dando loro sin da subito un entrata in gold che dall'altra parte hanno già, spiegando bene loro il progetto e l'obiettivo e quindi fare in modo poi che il clan abbia una rendita in gold sostenuta dal mantenimento dei territori.

 

Ti faccio un esempio, è come se nel mondo del lavoro io dovessi proporre a uno di venire a lavorare da me a 1200 euro al mese quando dove lavora attualmente ne prende 2000, potrebbe venire solo perché sta veramente male dall'altra parte ma non perché io sia attrattivo. 

 

Questo è come la vedo io!

Ciao  

é semplicemente impossibile per giocare le Cw perché a quell'ora non sono mai a casa :D

Ad ogni modo per la questione della coesistenza tra un 3000 e 1900 diciamo sulla carta e sulle rispettive personalità dei giocatori è possibile, ma quando si parla di Cw e quindi di competitività (giustamente scrivi che si gioca per vincere) è difficile. Un 1900 fa tanti errori, nemmeno un 3000 ne è esente, solo che il secondo vede molti più errori fatti da un 1900 e molto spesso è dura vedere perdere una partita per colpa di qualcun'altro (già in randoms ci incazziamo abbastanza nel vedere i nabbi perdere le partite, figurati se a perdere una partita Cw importantissima fosse un player che conosci!).

Con players da 1600wn si può fare qualcosa, ma non molto, hanno molte lacune (non odiatemi, ma ha chiesto il mio parere e io scriverò ciò che penso realmente) e queste lacune difficilmente possono essere riempite se non da loro stessi.

 

Inoltre vorrei precisare su un punto: nessuno vorrebbe stare in accademia in special modo conscio del fatto che è di passaggio, a maggior ragione chi lo gestisce gli roderebbe lasciar andare via chi ha formato. Tutti vogliono qualcosa.



D4d1 #12 Posted 19 September 2016 - 02:48 PM

    Colonel

  • Player
  • 16276 battles
  • 3,697
  • [RAME] RAME
  • Member since:
    09-06-2011

View Posthakokai, on 19 September 2016 - 01:47 PM, said:

é semplicemente impossibile per giocare le Cw perché a quell'ora non sono mai a casa :D

Ad ogni modo per la questione della coesistenza tra un 3000 e 1900 diciamo sulla carta e sulle rispettive personalità dei giocatori è possibile, ma quando si parla di Cw e quindi di competitività (giustamente scrivi che si gioca per vincere) è difficile. Un 1900 fa tanti errori, nemmeno un 3000 ne è esente, solo che il secondo vede molti più errori fatti da un 1900 e molto spesso è dura vedere perdere una partita per colpa di qualcun'altro (già in randoms ci incazziamo abbastanza nel vedere i nabbi perdere le partite, figurati se a perdere una partita Cw importantissima fosse un player che conosci!).

Con players da 1600wn si può fare qualcosa, ma non molto, hanno molte lacune (non odiatemi, ma ha chiesto il mio parere e io scriverò ciò che penso realmente) e queste lacune difficilmente possono essere riempite se non da loro stessi.

 

Inoltre vorrei precisare su un punto: nessuno vorrebbe stare in accademia in special modo conscio del fatto che è di passaggio, a maggior ragione chi lo gestisce gli roderebbe lasciar andare via chi ha formato. Tutti vogliono qualcosa.

 

E' evidente che i viola rendono di più dei blue. Non voglio assolutamente dire il contrario ma è anche vero che dobbiamo usare ciò che abbiamo a disposizione. Di viola che ora come ora vogliano fare cw ne vedo veramente pochi. Sicuramente un clan di verdi e blue può fare qualcosa. Magari non terremo mezza europa come fanno altri clan forti europei ma almeno ci sarà più divertimento e più risultati di quelli che hanno ora. Non che non ci siano clan forti, i Serpe hanno più volte dimostrato che si può fare molto se ci si impegna ma si può ottenere di più se si crea un gruppo che lavora. 

 

Per quanto riguarda l'accademia ti posso garantire che funziona e da risultati. Negli ICON abbiamo lavorato molto e la cosa più bella era riuscire a far crescere i giocatori. Io personalmente non ho mai avuto nussun problema a lasciar andare un giocatore. Anzi, era motivo di saddisfazione perchè avevamo dato un contributo al resto del gruppo. Molti giocatori sono passati da noi e hanno ricevuto un discreto addestramento nonostante la mancanza di personale disposto a lavorare ( senza un ingresso economico, leggesi gold ) per la comunità. Per me può funzionare ma forse hai ragione tu in parte ci deve essere una motivazione più forte. Mumble, ci devo ragionare su.

 

Io adoro chi dice ciò che pensa quindi se le cose vengono dette con modo non verranno mai mal interpretate. Se hai consigli da darmi scrivi pure, sto prendendo nota di tutto quello che viene detto. Grazie per i consigli invece. 

 

Attendo altre 



Zireael_Cirilla_Fiona #13 Posted 19 September 2016 - 02:52 PM

    General

  • Player
  • 50543 battles
  • 9,484
  • [LROLL] LROLL
  • Member since:
    03-29-2011

View PostD4d1, on 19 September 2016 - 01:48 PM, said:

 

E' evidente che i viola rendono di più dei blue. Non voglio assolutamente dire il contrario ma è anche vero che dobbiamo usare ciò che abbiamo a disposizione. Di viola che ora come ora vogliano fare cw ne vedo veramente pochi. Sicuramente un clan di verdi e blue può fare qualcosa. Magari non terremo mezza europa come fanno altri clan forti europei ma almeno ci sarà più divertimento e più risultati di quelli che hanno ora. Non che non ci siano clan forti, i Serpe hanno più volte dimostrato che si può fare molto se ci si impegna ma si può ottenere di più se si crea un gruppo che lavora. 

 

Per quanto riguarda l'accademia ti posso garantire che funziona e da risultati. Negli ICON abbiamo lavorato molto e la cosa più bella era riuscire a far crescere i giocatori. Io personalmente non ho mai avuto nussun problema a lasciar andare un giocatore. Anzi, era motivo di saddisfazione perchè avevamo dato un contributo al resto del gruppo. Molti giocatori sono passati da noi e hanno ricevuto un discreto addestramento nonostante la mancanza di personale disposto a lavorare ( senza un ingresso economico, leggesi gold ) per la comunità. Per me può funzionare ma forse hai ragione tu in parte ci deve essere una motivazione più forte. Mumble, ci devo ragionare su.

 

Io adoro chi dice ciò che pensa quindi se le cose vengono dette con modo non verranno mai mal interpretate. Se hai consigli da darmi scrivi pure, sto prendendo nota di tutto quello che viene detto. Grazie per i consigli invece. 

 

Attendo altre 

La frase in grassetto dice tutto, purtroppo non tutti la pensano come te e molti non vorrebbero lavorare "gratis".


Edited by hakokai, 19 September 2016 - 02:52 PM.


D4d1 #14 Posted 19 September 2016 - 03:55 PM

    Colonel

  • Player
  • 16276 battles
  • 3,697
  • [RAME] RAME
  • Member since:
    09-06-2011

View Posthakokai, on 19 September 2016 - 02:52 PM, said:

La frase in grassetto dice tutto, purtroppo non tutti la pensano come te e molti non vorrebbero lavorare "gratis".

 

Guarda, in fin dei conti è un gioco. Lo si fa per divertirsi e a volte riuscire a insegnare a chi viene dopo di te quello che altri hanno insegnato a te può essere una cosa bella e dare molte soddisfazioni. Se qualcuno non avesse insegnato a me io non mi sarei divertito così tanto come ho fatto in questi anni di WOT. Quindi qualcuno dovrà pure insegnare agli altri. Poi è questione di punti di vista.

Fa piacere incontrare vecchi "alunni" che ora mi cagano in testa per quanto sono bravi, vuol dire che quello che hai seminato è stato raccolto. Per me è una bella soddisfazione.



ShampoTanker #15 Posted 19 September 2016 - 04:13 PM

    Major

  • Player
  • 9554 battles
  • 2,510
  • [RAME] RAME
  • Member since:
    12-13-2015
Magari ho qualche speranza :trollface:....

Irons_Conqueror #16 Posted 19 September 2016 - 04:25 PM

    Warrant Officer

  • Player
  • 8270 battles
  • 916
  • [ITAW] ITAW
  • Member since:
    02-24-2014

View PostD4d1, on 19 September 2016 - 02:55 PM, said:

 

Guarda, in fin dei conti è un gioco. Lo si fa per divertirsi e a volte riuscire a insegnare a chi viene dopo di te quello che altri hanno insegnato a te può essere una cosa bella e dare molte soddisfazioni. Se qualcuno non avesse insegnato a me io non mi sarei divertito così tanto come ho fatto in questi anni di WOT. Quindi qualcuno dovrà pure insegnare agli altri. Poi è questione di punti di vista.

Fa piacere incontrare vecchi "alunni" che ora mi cagano in testa per quanto sono bravi, vuol dire che quello che hai seminato è stato raccolto. Per me è una bella soddisfazione.

 

Hai ragione ma ricordati che questo è un gioco dove la capacità economica ha il suo peso! che poi è l'unico vero interesse della WG, quindi una ragazzo di 20 anni che non lavora magari universitario con 3000 di Wn8 secondo te come porta avanti le linee? stando in un clan forte che da gold oppure tirando fuori dalle sue tasche ogni tanto 50 euro? per noi è diverso una certa capacità poco o tanta che sia ce l'abbiamo! Tieni conto che la maggior parte degli unicum in Europa ha meno di 25 anni, difficilissimo trovare un cinquantenne unicum (forse sono l'unico con i miei account bielorussi come dice Lord) ahahahaha. Non voglio demotivarti ma questa è la fotografia e penso di non sbagliarmi. 

MrFolle #17 Posted 19 September 2016 - 04:35 PM

    Private

  • Player
  • 6652 battles
  • 39
  • Member since:
    01-06-2016
Una domanda: Mettiamo che tu iniziassi a dare il via a questo progetto domani, nel breve/medio periodo come intendi procedere effettivamente?

D4d1 #18 Posted 19 September 2016 - 04:56 PM

    Colonel

  • Player
  • 16276 battles
  • 3,697
  • [RAME] RAME
  • Member since:
    09-06-2011

Allora non si inizia fino a quando non si ha la disponibilità di un Ts per tutti

Non si inizia fino a quando non si ha l'adesione di un clan forte che faccia da "guida"

Non si inizia fino a quando per ogni "sottoclan" non si ha una disponibilità di player sufficienti per poter fare CW in maniera seria. 

 

Fatte queste premesse non ha senso scorporare subito i clan. Si mantengono per un periodo di circa un mesetto i clan nella loro integrtà e struttura. Si comincia ad usare lo stesso Ts e per un mese si slavora su:

- prendere confidenza con i nuovi compagni

- attività per far integrare i giocatori dei vari clan ( plotoni, TC, battaglie di squadra, stanze di addestramento ecc )

- si comincia a creare la catena di comando a tavolino e si stabiliscono i compiti e i rispettivi ruoli

- si creano i clan ma si lasciano vuoti e si definiscono le liste di player che andranno in uno o in un altro.

- si creano le linee guida da seguire alla lettera valide per tutti

( se può essere necessario più tempo ci si prende il tempo )

 

Dopo un mesetto ci sarà la migrazione che ricchiederà circa una settimana e poco più. Quindi si cominceranno le attività dei singoli clan coe impostato nel passo precedente. Inizialmente si comincerano a rodare ruoli e tattiche tutti dovranno giocare con tutti per imparare a conoscere field commander e capiplotone. Si fanno qiundi TC e Stronhold per qualche settimana dopo di che si comincia a lavoare sulle rispettive cw. L'accademia invece può cominciare a lavorare da subito con gli allievi giovani dei rispettivi clan. 

L'accademia avrà come punti principali i punti che verranne decisi con i vari clan tutti assieme. Se poi con il tempo le necessità cambieranno allora si cambierà programma. Inizialmente si lavora sul gruppo e poi sul singolo scoprendo capacità del singolo giocatore e cercando tattici da far crescere e capiplotone. 

 

In questi due mesi circa di integrazione dei ruppi ci saranno almeno due riunioni a settimana con gli ufficiali dei rispettivi clan in maniera da mettere a punto il meccanismo. Un  meccanismo non parte da solo ma bisogna avviarlo e questo deve essere fatto nei primi due mesi circa. In questo lasso di tempo ci saranno modifiche e cambiamenti per ottimizzare il tutto.

 

Questo a grandi linee il processo di fusione.

Partire subito con la fusione e i lavoro non da esiti positivi a lungo termine. Quindi le cose vanno fate con calme. 



D4d1 #19 Posted 19 September 2016 - 05:06 PM

    Colonel

  • Player
  • 16276 battles
  • 3,697
  • [RAME] RAME
  • Member since:
    09-06-2011

View PostIrons_Conqueror, on 19 September 2016 - 04:25 PM, said:

 

Hai ragione ma ricordati che questo è un gioco dove la capacità economica ha il suo peso! che poi è l'unico vero interesse della WG, quindi una ragazzo di 20 anni che non lavora magari universitario con 3000 di Wn8 secondo te come porta avanti le linee? stando in un clan forte che da gold oppure tirando fuori dalle sue tasche ogni tanto 50 euro? per noi è diverso una certa capacità poco o tanta che sia ce l'abbiamo! Tieni conto che la maggior parte degli unicum in Europa ha meno di 25 anni, difficilissimo trovare un cinquantenne unicum (forse sono l'unico con i miei account bielorussi come dice Lord) ahahahaha. Non voglio demotivarti ma questa è la fotografia e penso di non sbagliarmi. 

 

Hai ragione questo è un tasto dolente, purtroppo. E onestamente non so come gestire la cosa e penso che se un viola vuole unirsi al clan lo deve fare solo per il piacere di giocare in un clan unico italiano. Hai ragione, non so che dire. Non credo infatti che ci saranno molti unicum che si uniranno al gruppo almeno non inizialmente e fino a quando non cominceranno ad esserci dei risultati concreti. Già.

MrFolle #20 Posted 19 September 2016 - 05:32 PM

    Private

  • Player
  • 6652 battles
  • 39
  • Member since:
    01-06-2016
per l'accademia quali attività avevi in mente?




2 user(s) are reading this topic

0 members, 2 guests, 0 anonymous users